Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti

Uricemia bassa

Contenuto di:
Curatore scientifico: Dr. Tania Catalano, Biologo
Indice contenuto:
  1. Cos’è l’acido urico
  2. Valori di acido urico bassi
  3. Cause di uricemia bassa
  4. Sintomi di uricemia bassa

Cos’è l’acido urico

L’acido urico è una sostanza prodotta fisiologicamente dal nostro organismo tramite il processo di metabolismo delle proteine. In particolare, è prodotto dalla scissione delle purine, basi azotate che costituiscono elementi del nostro corpo, come il DNA e l'RNA presente nel nucleo delle cellule. Gran parte delle purine proviene dal normale ricambio cellulare. Una minima percentuale deriva invece dagli alimenti ricchi di purina introdotti con la dieta come: 

  • Fegato
  • Interiora
  • Fagioli secchi
  • Piselli
  • Acciughe
  • Sgombri
  • Birra
L'acido urico circola nel sangue: in parte libero ed in parte legato a proteine di trasporto. L'organo deputato alla rimozione dal corpo è il rene che, attraverso la sua azione di filtraggio, regola l'escrezione del metabolita con le urine. L'acido urico viene eliminato anche attraverso le feci, ma in minor misura.

Acido urico basso o alto nel sangue derivano da uno squilibrio tra la sua produzione e il suo scarto.

L'uricemia è il parametro che esprime la quantità di acido urico presente nel circolo ematico. Se i livelli sono elevati, si è in presenza di una condizione nota come iperuricemia (uricemia alta). Concentrazioni inferiori rispetto alla norma vengono definite ipouricemia (acido urico basso o uricemia bassa). 

Valori di acido urico bassi

Per capire cosa vuol dire uricemia bassa, bisogna stabilire quali siano i valori normali dell'acido urico nel sangue: questi, infatti, dovrebbero oscillare da 1.5 a 7 mg/dl (milligrammi su decilitro). Più in particolare:

  • Uomini - Valori normali di acido urico compreso tra i 2.5 - 7.0 mg/dl (milligrammi su decilitro).
  • Donne - Valori normali di acido urico compreso 1.5 - 5.7 mg/dl (milligrammi su decilitro).
Al di sotto di queste soglie, si è in presenza di uricemia bassa. Ovviamente, le concentrazioni del metabolita variano non solo in base al sesso ma anche all'età, così come accade per qualsiasi altro tipo di parametro. È inoltre bene ricordare che per ogni laboratorio di analisi vi può essere una piccola variazione del range di riferimento. In ogni caso, se il valore indicato dalle analisi è inferiore ai valori riportati nel referto, si è in presenza di acido urico basso.

L'esame dell'acido urico è utile per rilevare o monitorare i livelli di questo metabolita. Generalmente, il suo dosaggio è eseguito mediante un prelievo venoso eseguito a digiuno (da almeno 12 ore) o attraverso l'analisi delle urine delle 24 ore.

L'obiettivo dell'esame può essere duplice:

  • Confermare il sospetto di livelli bassi di uricemia rispetto alla norma
  • Monitorare nel tempo i valori di acido urico, durante determinate terapie farmacologiche
Eventuali alterazioni rispetto ai valori normali potrebbero essere oggetto di approfondimento da parte del medico, allo scopo di identificare le cause dell'uricemia bassa. Questo percorso diagnostico è utile per instaurare la terapia più adeguata a ripristinare una condizione di normalità.

Cause di uricemia bassa

Il riscontro di acido urico basso è raro e di solito non è preoccupante, a differenza di ciò che accade per l'uricemia alta (che, tra le conseguenze, vi è la gotta).

Le principali cause di uricemia bassa sono:

  • Aumentata eliminazione renale, spesso a causa di terapia farmacologiche concomitanti
  • Ridotta produzione di urati a causa di rari disordini genetici, di particolari farmaci o dieta povera di proteine
Può capitare che il responsabile sia un farmaco con proprietà uricosuriche, ovvero un farmaco che accentua l’eliminazione di acido urico nelle urine. Tra i farmaci che possono dare questo effetto collaterale troviamo:

  • Furosemide e altri farmaci diuretici
  • Acido ascorbico, ovvero la vitamina C
  • Dicumarolici come il warfarin
  • Mezzi di contrasto iodato utilizzati in radiologia
  • Ormoni estrogeni
  • Glucocorticoidi (farmaci cortisonici)
  • Acido acetilsalicilico (aspirina) a dosi maggiori di 2 g al giorno
  • Tetracicline se utilizzate dopo la data di scadenza
Tra le patologie che possono aumentare la depurazione degli urati da parte dei reni ci sono:

  • Cirrosi epatica
  • Diabete mellito
  • Inadeguata secrezione di ADH (vasopressina)
  • Alcuni tipi di neoplasie
  • Mieloma multiplo
  • Intossicazioni da metalli pesanti
  • Disturbi congeniti a livello renale
Inoltre, pazienti in trattamento con allopurinolo - utilizzato proprio per ridurre i livelli ematici di acido urico - possono presentare un’uricemia bassa o soppressa.

Sintomi di uricemia bassa

Nella maggior parte dei casi, i sintomi dell'uricemia bassa sono perlopiù inesistenti. Gli unici segnali che possono essere presenti sono da riferirsi alla patologia concomitante, dunque alla causa scatenante dell'uricemia bassa. In particolare, in caso di:

  • Cirrosi epatica - I sintomi dell'uricemia bassa saranno ittero cutaneo, dimagrimento, stanchezza e accumulo di liquidi.
  • Tumori e neoplasie - Si registreranno stanchezza, dimagrimento, pallore cutaneo e dolori continui e diffusi.
  • Diabete mellito - I sintomi saranno la glicemia molto alta, minzioni frequenti.