Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Adiana

Sistema Essure

Sistema Essure
Curatore scientifico
Dr. Gianfranco Blaas
Specialità del contenuto
Ginecologia

Che cos'è il sistema Essure o Adiana?

Il sistema Essure Adiana è un tipo di controllo delle nascite permanente per le donne. Il sistema Essure comprende due piccoli pezzi di silicone che vengono inseriti nelle tube di Falloppio. Vengono inseriti attraverso la vagina, quindi non è necessaria un'incisione. Durante la procedura, il medico riscalda una piccola porzione di ciascuna tuba di Falloppio e quindi inserisce un piccolo pezzo di silicone in ogni provetta.

Dopo la procedura, il tessuto cicatriziale si forma attorno agli inserti in silicone, bloccando le tube di Falloppio e impedendo allo spermatozoo di raggiungere l'ovulo. Ci vuole tempo perché questo avvenga. Quindi, è necessario utilizzare un'altra forma di contraccezione per i primi tre mesi.

Perché il sistema Essure è irreversibile?

Il sistema Essure è un tipo di sterilizzazione femminile. I vantaggi del sistema Essure includono:

  • permanenza
  • efficacia
  • mancanza di significativi effetti collaterali a lungo termine
  • non c'è bisogno di mettere in atto altri tipi di contraccezione,
  • non è necessaria alcuna incisione
  • il sistema Essure può essere impiantato nello studio del vostro medico
  • nessun effetto sul ciclo mestruale

Tutte le donne possono ricorrere al sistema Essure?

Il sistema Essure non è appropriato per tutti, tuttavia. Il vostro medico potrebbe scoraggiare la scelta del sistema Essure se:

  • ci è allergici al mezzo di contrasto utilizzato per confermare il blocco delle tube
  • si stanno assumendo farmaci che sopprimono il sistema immunitario
  • è stato impiantato un pacemaker o un defibrillatore cardioverter
  • è presente una condizione uterina o tubarica che impedisce l'accesso ad una o entrambe le aperture delle tube
  • si potrebbe desiderare di restare incinta
  • in precedenza si ha avuto una legatura delle tube
  • recentemente ha dato i natali o ha avuto un aborto
  • recentemente ha avuto un infezione pelvica

Quali sono i rischi del sistema Essure?

Dopo l'impianto del sistema Essure, circa 1-2 su 100 donne sono rimaste incinte. Se il concepimento avviene dopo aver impiantato il sistema Essure, c'è una maggiore probabilità di avere una gravidanza ectopica (l'ovulo fecondato si impianta al di fuori dell'utero, in genere in una tuba di Falloppio). Tuttavia, poiché la gravidanza dopo la sterilizzazione è rara, il rischio complessivo di gravidanza ectopica è inferiore a quella della popolazione generale.

Il sistema Essure non offre protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili.

Rischi connessi con il sistema Essure includono:

  • infezione
  • perforazione dell'utero o tube di Falloppio
  • blocco delle tube su un solo lato

Quali sono gli effetti collaterali del sistema Essure?

Gli effetti collaterali del sistema Essure possono includere:

  • sanguinamento o spotting
  • crampi
  • mal di testa
  • nausea o vomito
  • dolore pelvico o alla schiena

Durante i tre mesi successivi alla procedura, è necessario utilizzare un altro metodo di contraccezione. Dopo tre mesi, ci si deve sottoporre ad un esame a raggi X (isterosalpingografia) o una ecografia per confermare il corretto posizionamento del sistema Essure e per verificare che le tube di Falloppio siano bloccate. Se la procedura va a buon fine, si può smettere di usare altre forme di contraccezione. Se l'impianto non va a buon fine, potrebbe essere necessario ripetere la procedura.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Lavande vaginali
Le lavande vaginali sono un metodo per pulire la vagina dall’interno e possono essere acquistate in farmacia o fatte in casa. 
Pessario
Il pessario è uno strumento da inserire all'interno della vagina per sostenere le sue pareti; viene usato nel caso di prolasso vaginale.
Coppetta mestruale
La coppetta mestruale è un dispositivo medico per l'igiene intima, che serve per raccogliere le perdite ematiche del flusso mestruale.