Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Quadrantectomia

Quadrantectomia

Quadrantectomia
Curatore scientifico
Dr. Francesco Ferrara
Specialità del contenuto
Chirurgia generale Oncologia Senologia

Che cos'è la quadrantectomia?

La quadrantectomia è un intervento chirurgico per rimuovere il cancro o un altro tessuto anomalo dal seno. Viene detta anche conservativa del seno perché (a differenza di una mastectomia) solo una parte del seno viene rimosso. I medici possono anche riferirsi a mastectomia parziale come un'ampia rimozione locale. Durante la quadrantectomia, una piccola quantità di tessuto sano circostante il nodulo (margini puliti) viene asportata per garantire che tutto il tumore o altro tessuto anomalo venga rimosso. La quadrantectomia contribuisce a confermare una diagnosi di cancro o ad escluderla. La quadrantectomia è un trattamento di prima scelta per alcune donne con stadio precoce tumore al seno.

Perché si fa ricorso alla quadrantectomia?

L'obiettivo della quadrantectomia è quello di rimuovere il cancro o un altro tessuto anomalo, pur mantenendo l'aspetto del seno. Gli studi indicano che la quadrantectomia è un trattamento efficace quanto lo è la rimozione dell'intero seno (mastectomia) per le donne con stadio precoce del cancro al seno. Il medico può raccomandare la quadrantectomia se una biopsia ha dimostrato la presenza di un cancro e che il cancro sia ad uno stadio iniziale. La quadrantectomia può anche essere usata per rimuovere alcune anomalie del seno non tumorali o precancerose.

Quando la quadrantectomia viene sconsigliata?

La quadrantectomia viene sconsigliata quando:

  • si ha una storia di sclerodermia, un gruppo di malattie che induriscono la pelle e gli altri tessuti
  • si ha una storia di lupus eritematoso sistemico, una malattia infiammatoria cronica
  • si è stati affetti da due o più tumori in diversi quadranti del seno
  • si è stati sottoposti in precedenza a trattamento con radiazioni nella regione del seno
  • si ha una diffusione del cancro in tutto il seno
  • si è affetti da un tumore di vaste dimensioni su un seno molto piccolo, che può causare uno scarso risultato estetico
  • non si ha accesso alla radioterapia

Quali sono i rischi della quadrantectomia?

La quadrantectomia è una procedura chirurgica che comporta un elevato rischio di effetti collaterali, tra cui:

  • emorragia
  • infezione
  • dolore
  • gonfiore temporaneo
  • sensibilità
  • formazione di tessuto cicatriziale rigido sul sito chirurgico
  • intorpidimento del braccio
  • variazione della forma del seno
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Algologia
L'algologia è una branca della medicina che si occupa del trattamento del dolore in malati cronici, oncologici o neuropatici. La cosiddet...
Vagotomia
La vagotomia è un intervento gastroenterologico ormai desueto, sostituito con interventi più moderni, che serviva in caso di ulcera gastr...
Resezione gastrica
La resezione gastrica è un intervento chirurgico di gastrectomia volto a ridurre le dimensioni dello stomaco. Può essere attuato per sana...