Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Stimolazione Parto

Stimolazione parto

Stimolazione parto
Curatore scientifico
Dr. Gianfranco Blaas
Specialità del contenuto
Ginecologia

Cosa si intende per stimolazione del parto?

La stimolazione del parto - nota anche come induzione del travaglio - è una procedura utilizzata per stimolare le contrazioni uterine durante la gravidanza, prima dell'inizio delle doglie. Una stimolazione del parto di successo porta ad un parto vaginale. Il medico potrebbe consigliare l'induzione del travaglio per vari motivi, soprattutto quando c'è preoccupazione per la salute della madre o del bambino.

Perché ricorrere alla stimolazione del parto?

Per determinare se la stimolazione del parto è necessaria, il medico valuterà diversi fattori, tra cui le condizioni di salute della gestante, la salute del nascituro, l'età gestazionale del bambino e le sue dimensioni, la posizione del bambino in utero, e lo stato della cervice. La stimolazione del parto può essere raccomandata se:

  • si arriva a due settimane dopo la data di scadenza, ed il travaglio non è iniziato naturalmente
  • si sono rotte le acque senza che abbiano avuto inizio le contrazioni
  • è in corso un'infezione in utero
  • il bambino ha smesso di crescere al ritmo previsto
  • non c'è abbastanza liquido amniotico che circonda il bambino
  • la placenta ha iniziato a deteriorarsi
  • la placenta si è staccata dalla parete interna dell'utero prima del parto (distacco della placenta)
  • è presente una condizione medica che potrebbe mettere a rischio la salute della gestante o del bambino, come ipertensione o diabete

A volte la scelta della stimolazione del parto è prettamente pratica. Se si vive lontano dall'ospedale o si ha una storia di parti prematuri, l'induzione programmata potrebbe aiutare a evitare un parto non sorvegliato. Alcune donne richiedono la stimolazione del parto per convenienza o per evitare di causare una sospensione improvvisa delle attività a casa o al lavoro, ma non è generalmente raccomandata. Un intervento inutile comporta rischi inutili, come ad esempio un possibile taglio cesareo, che aumenta il tempo di recupero dal parto.

Quali sono i rischi della stimolazione del parto?

La stimolazione del parto comporta diversi rischi, tra cui:

  • necessità di un parto cesareo
  • parto prematuro
  • frequenza cardiaca del bambino bassa
  • infezioni
  • problemi del cordone ombelicale problemi(prolasso del cordone ombelicale)
  • rottura uterina
  • emorragia dopo il parto

Quando la stimolazione del parto viene sconsigliata?

La stimolazione del parto non è appropriata per tutti. La stimolazione del parto potrebbe non essere un'opzione se:

  • si ha avuto un precedente taglio cesareo con incisione classica o interventi chirurgici importanti sull'utero
  • si ha la placenta che blocca il collo dell'utero (placenta previa)
  • il bambino è sdraiato di traverso nell'utero
  • è presente un' infezione genitale attiva
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Lavande vaginali
Le lavande vaginali sono un metodo per pulire la vagina dall’interno e possono essere acquistate in farmacia o fatte in casa. 
Pessario
Il pessario è uno strumento da inserire all'interno della vagina per sostenere le sue pareti; viene usato nel caso di prolasso vaginale.
Coppetta mestruale
La coppetta mestruale è un dispositivo medico per l'igiene intima, che serve per raccogliere le perdite ematiche del flusso mestruale.