Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Traumi
  4. Contusione Muscolare

Contusione muscolare

Contusione muscolare
Curatore scientifico
Lorenzo Bichi
Specialità del contenuto
Ortopedia e traumatologia

Che cos'è una contusione muscolare?

La contusione muscolare è il risultato di traumi più o meno gravi che colpiscono la cute, il muscolo e le articolazioni, fino ad arrivare anche alle ossa.

Quali sono i sintomi di una contusione muscolare?

I sintomi principali di una contusione muscolare sono:

  • gonfiore
  • dolore
  • insorgenza di febbre
  • contrattura antalgica

Quali sono i rischi di una contusione muscolare?

Una contusione muscolare è di norma seguita dalla formazione di un ematoma; tali ematomi possono essere molto estesi e diffondersi lungo una buona parte delle fasce muscolari.

Qual è il periodo di recupero?

Il periodo di recupero da una contusione muscolare è estremamente variabile, si va dai due ai tre giorni per le contusioni di lieve entità a periodi di tempo decisamente più lunghi.

Qual è il trattamento per la contusione muscolare?

Il trattamento per la contusione muscolare consiste nell'applicare del ghiaccio e un bendaggio contenitivo e, ovviamente, stare a riposo. L’ematoma si riassorbirà poi dai solo nel giro di qualche settimana.

Il trattamento di una contusione muscolare segue un modus operandi, che comincia dalle fasi iniziali dell’inizio dell’affezione, fino alle fasi finali della stessa. In particolare, non appena si è verificata la contusione muscolare, è importante mettere a riposo la parte interessata, applicare ghiaccio, comprimere ed elevare, per ridurre il dolore e l’infiammazione; al contrario, non si deve applicare calore, ad esempio la borsa dell’acqua calda, che causerebbe un aumento dello stravaso di sangue.

Trascorsi alcuni giorni, circa 3-5, è poi possibile applicare il calore o alternare caldo/freddo e cominciare a sottoporre a stretching il muscolo colpito, anche in associazione al caldo.

Un po’ di riposo è importante per non incorrere nel rischio di aggravare e complicare la situazione, ma solo per un periodo di tempo limitato, poi è consigliabile rimettersi in movimento. I tempi di guarigione possono variare da pochi giorni ad alcune settimane, in funzione della gravità della contusione.

Nella fase acuta di una contusione muscolare, la maturazione dell'ematoma, l'infiammazione e la fagocitosi dei detriti necrotici sono le caratteristiche principali. L'obiettivo della terapia è ridurre al minimo l'emorragia e l'infiammazione e il dolore di controllo.

L'immobilizzazione dell'arto con riposo, ghiaccio, compressione e elevazione dovrebbe essere eseguita per le prime 24 ore in pazienti con contusioni minori e per 48 ore in pazienti con contusioni moderate o severe.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Colpo della strega
Il colpo della strega è una condizione patologica invalidante, meglio definita come lombalgia acuta.
Lesione di Hill Sachs
La lesione di Hill-Sachs, o frattura di Hill-Sachs, è una compressione posterolaterale della testa omerale. Si verifica quando la spalla ...