Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Traumi
  4. Frattura Del Ginocchio

Frattura del ginocchio

Frattura del ginocchio
Curatore scientifico
Lorenzo Bichi
Specialità del contenuto
Ortopedia e traumatologia

Cos’è il ginocchio?

Il ginocchio è un giunto che ha uno scopo semplice: deve flettersi (piegare) o estendersi (raddrizzare) per consentire al corpo di eseguire molte attività, come corsa, camminare, calci e lo stare seduti. 

Ci sono quattro ossa che si riuniscono nel ginocchio, solo il femore (coscia) e la tibia formano il giunto stesso. La testa della fibula (osso del piede all'esterno della gamba) fornisce una certa stabilità e la patella aiuta la funzione articolare e muscolare. 

Ci sono due principali gruppi muscolari che sono bilanciati e consentono il movimento del giunto al ginocchio. Quando i muscoli quadricipiti sulla parte anteriore della coscia si contraggono, il ginocchio si estende o si raddrizza. I muscoli del retro della coscia fanno piegare il ginocchio quando si contraggono. I muscoli attraversano il ginocchio e sono attaccati alla tibia dai tendini. Il tendine del quadricipite contiene la patella all'interno delle sue fibre. La patella consente al gruppo muscolo-tendine quadricipite di lavorare in modo più efficiente. 

La stabilità del giunto a ginocchio è mantenuta da quattro legamenti, fasce di tessuto che stabilizzano il giunto. Il legamento collaterale mediale e il legamento collaterale laterale si trovano sui lati del ginocchio e impediscono al giunto di scorrere lateralmente. Il legamento crurale anteriore e il legamento crurale posteriore formano una "X" all'interno del ginocchio e gli impediscono di scivolare avanti e indietro. Queste limitazioni del movimento consentono al ginocchio di concentrare le forze dei muscoli sulla flessione e sull'estensione.

All'interno del ginocchio, ci sono due pezzi di cartilagine assorbenti d'urto chiamati menischi che si trovano sulla superficie superiore della tibia. I menischi permettono al condilo femorale di muoversi sulla superficie tibiale senza attriti, impedendo alle ossa di sfregarsi l'una sull'altra. Senza questa copertura della cartilagine, l'attrito sull'osso causerebbe infiammazione o artrite.

Dei sacchi pieni di fluido circondano l’articolazione e ammortizzano il ginocchio durante la sua gamma di movimenti. Nella parte anteriore del ginocchio, c'è una borsa tra la pelle e il ginocchio chiamata la borsa prepatellare e l'altra sopra il ginocchio chiamata la borsa sovrapatellare.

Una lesione o un trauma acuto e l'eccessivo uso cronico possono causare infiammazioni e sintomi di dolore, gonfiore, arrossamento e calore.

Che cos'è una frattura del ginocchio?

Una frattura del ginocchio può essere dovuta da diversi tipi di trauma che possono interessare l’articolazione in diversi modi, generando così diversi tipi di fratture.

Le fratture delle ossa del ginocchio sono relativamente comuni. La rotula può rompersi a causa di una caduta direttamente su di essa o a causa di incidenti automobilistici, quando il ginocchio va contro il cruscotto. Se l'osso si sposta, può essere richiesto un intervento chirurgico per la riparazione, ma se l'osso è in buona posizione, l'immobilizzatore del ginocchio e il riposo possono essere tutto ciò che è necessario per rimettersi.

La testa della fibula sul lato laterale del giunto del ginocchio può fratturarsi sia a causa di un colpo diretto o a causa di un infortunio alla caviglia. Questo osso guarisce solitamente con un piccolo intervento, ma le fratture possono avere gravi complicazioni. Il nervo peroneo avvolge l'osso e può danneggiarsi dalla frattura.

Con una lesione da salto, la superficie della tibia può danneggiarsi, causando una frattura alla tibia. Il meccanismo di lesione è saltare e atterrare su un ginocchio completamente allungato e raddrizzato. Dal momento che il condilo femorale siede sull'altopiano tibiale per comporre il giunto al ginocchio, è importante che guarisca per prevenire futuri artriti e dolori cronici. Per questo motivo, dopo che i raggi X rivelano questa frattura, una scansione CT può essere fatta per assicurarsi che non ci sia spostamento delle ossa. Questo tipo di frattura può richiedere un intervento chirurgico per la riparazione.

Quali sono le cause di frattura del ginocchio?

Una frattura del ginocchio, solitamente, avviene quando si rompono i monconi ossei che compongono l'articolazione del ginocchio.

Si verificano incidenti e si verificano infortuni sul campo di calcio, sul campo da basket e nella vita quotidiana. Spesso le lesioni al ginocchio non possono essere impedite. Mantenere un peso sano, mantenersi in forma, mantenersi forti e fare stretching può essere utile per ridurre al minimo il rischio di molte lesioni, incluse quelle che coinvolgono il ginocchio.

Quali sono i sintomi di frattura del ginocchio?

I sintomi avvertiti quando è in corso una frattura del ginocchio sono i seguenti:

  • dolore e gonfiore nella zona interessata
  • deformità nella coscia o nel ginocchio
  • incapacità di sollevare la gamba
  • incapacità di camminare

Quando si dovrebbe chiamare un dottore per un infortunio al ginocchio?

Dovrebbe essere richiesto un intervento di emergenza medica se, a causa di un infortunio:

  • c'è gonfiore quasi immediato del ginocchio
  • se le ossa appaiono deformate
  • se non è in grado di sopportare il peso
  • se il dolore è intollerabile
  • se c'è una perdita di sensazione al di sotto del sito della lesione
  • se il piede e la caviglia diventano freddi e non si sentono impulsi

La cura medica dovrebbe essere presa in considerazione se una lesione al ginocchio non si risolve con la cura domestica di routine, compreso il riposo, il ghiaccio, la compressione e l'elevazione. Altri sintomi che possono suggerire la necessità di cure mediche includono dolori ricorrenti e gonfiori.

Come viene diagnosticata una frattura del ginocchio?

L'esame fisico del ginocchio inizia con l'ispezione, il medico guarderà le ossa. Con le fratture del tendine del ginocchio o del patellare, la rotula può scivolare in un’altra posizione. Inoltre, le dislocazioni patellari, dove la rotula scivola verso la parte esterna o laterale del ginocchio, sono facilmente evidenti all'ispezione. 

A volte, i raggi X del ginocchio sono necessari per assicurarsi che ci sia realmente una frattura.

Quanti e quali sono i tipi di frattura del ginocchio?

I principali tipi di frattura del ginocchio sono tre:

  • extra-articolare
  • parziale-articolare
  • completa-articolare

Nel primo tipo di frattura del ginocchio, quest’ultima non si estende alla linea di esso; nel secondo tipo la frattura, si estende oltre la linea del ginocchio senza intaccare i condili femorali; nell’ultimo tipo, la frattura si estende oltre i condili femorali.

Qual è il trattamento per una frattura del ginocchio?

Se la frattura del ginocchio è lieve, la cura si limita generalmente ad una immobilizzazione gessata, quando la frattura spacca la rotula in due frammenti si ricorre alla chirurgia che tenta di ridurli, se invece la frattura spacca la rotula in più frammenti, si salva la porzione di osso più grosso e si asportano gli altri frammenti più piccoli collegando il tendine rotuleo o quadricipitale alla porzione di rotula rimasta in sede.

Quanto tempo di recupero ci vuole per una frattura del ginocchio?

Il recupero da un infortunio al ginocchio dipende dalla lesione specifica e può essere misurato da giorni a settimane per una frattura, a molti mesi per recuperare dalla chirurgia di riparazione del legamento crociato anteriore.

L'obiettivo per trattare le fratture del ginocchio è quello di restituire al paziente il suo precedente livello di attività. La prognosi di un danno individuale dipende dal tipo di infortunio, dalla salute sottostante del paziente e dalla disponibilità a lavorare con il proprio medico e il terapeuta per massimizzare l’esito.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Colpo della strega
Il colpo della strega è una condizione patologica invalidante, meglio definita come lombalgia acuta.
Lesione di Hill Sachs
La lesione di Hill-Sachs, o frattura di Hill-Sachs, è una compressione posterolaterale della testa omerale. Si verifica quando la spalla ...