Come fare massaggi anticellulite fai da te

Redazione

Ultimo aggiornamento – 16 Dicembre, 2022

Consigli Per I Massaggi Anticellulite Fai Da Te

La cellulite è un inestetismo della pelle che interessa glutei, cosce (davanti e dietro) e a volte anche pancia e braccia

La ritenzione idrica (da cui deriva poi la cellulite) è una condizione davvero comune nelle donne; essa ha una componente genetica e la sua formazione è dovuta a molti fattori, primo fra tutti la mancanza di un’attività fisica regolare e costante.

Per contrastare la pelle a buccia d’arancia, oltre allo sport, si può ricorrere anche ad altri rimedi: i massaggi sono tra le tecniche più amate.

Scopriamo insieme quali sono le principali tecniche di massaggi fai da te e come effettuarli correttamente, prestando attenzione.

Le principali tecniche di massaggio anticellulite fai da te 

Saper applicare nel modo giusto un prodotto anticellulite può fare la differenza

Un buon massaggio è in grado di ripristinare la circolazione sanguigna e linfatica, migliorando gli scambi cellulari e implementando l’eliminazione delle tossine

Il modo migliore per effettuare i massaggi anticellulite è dopo la doccia o il bagno in vasca, su pelle asciutta. Come fare un massaggio anticellulite? 

Ecco cinque tecniche:

  1. sfioramento: le dita vanno fatte scivolare sulla pelle mediante leggeri sfioramenti, dal basso verso l’alto, con movimenti circolari. Il massaggio va poi ripetuto con il palmo della mano. Questo passaggio prepara la pelle;
  2. impastamento: con pollice e due dita di ciascuna mano, dare un pizzicotto alla pelle, facendola ruotare con i pollici, proprio come se steste impastando. Questo step migliora gli scambi cellulari e riattiva il microcircolo;
  3. ferro da stiro: con le mani piatte, i pollici aperti su cosce e natiche, afferrate la pelle tra le dita delle due mani ed esercitate una torsione, portando la pelle in direzioni opposte. Tale movimento serve a distendere la massa muscolare, donando elasticità alla pelle;
  4. frizione profonda: utilizzando le dita, esercitate una pressione sulle zone da massaggiare, mediante movimenti circolari, in senso orario. I gesti devono essere seguiti in modo perpendicolare rispetto ai muscoli. Questa tecnica favorisce l’ossigenazione dei tessuti;
  5. picchettamento: esercitate dei colpi lievi (ma regolari e decisi, sulla pelle) con le mani chiuse a pugno. Non utilizzate troppa forza per non procurarvi lividi. Questo passaggio non deve essere effettuato sull’interno coscia. Tale step serve per riattivare la circolazione sanguigna.

Affinché le creme anticellulite penetrino meglio nei tessuti, è meglio effettuare uno scrub (sotto la doccia) due volte alla settimana, per esfoliare la pelle dalle cellule morte e levigarla, donandole da subito un aspetto migliore.

Ma come scegliere la crema anticellulite ideale? 

  • Se la cellulite è provocata da una carenza di circolazione, meglio optare per una crema con estratti vegetali: centella asiatica, edera, ippocastano, rusco, escina, tè verde e spirulina sono tutte sostanze che promuovono il drenaggio dei liquidi e la microcircolazione.
  • Se dipende da accumuli adiposi, meglio scegliere cosmetici a base di alghe marine (fucus e laminaria, ad esempio); tali sostanze incentivano lo scioglimento del grasso, riducendo il volume delle cellule adipose. Anche la caffeina e il guaranà funzionano perfettamente a tale scopo.

Infine, se si ha necessità di tonificare i tessuti, aumentando l’elasticità si possono provare gli oli vegetali alla mandorla e gli estratti al ginkgo biloba.

In ultimo, occorre prestare attenzione anche agli strumenti utilizzati per il massaggio anticellulite. In commercio è possibile trovare anche massaggiatori elettrici o meccanici, che possono aiutare, per esempio:

  • guanti con microsfere che permettono alla crema di scorrere meglio, esercitando pressioni che riattivano la circolazione;
  • massaggiatori con microcorrenti che rassodano i tessuti;
  • rulli che attenuano l'aspetto della buccia d'arancia;
  • coppette a ventosa che aspirano la pelle, con un massaggio chiamato vacuum (vuoto) che leviga la pelle;
  • spazzole in setole naturali, ideali per effettuare il dry brush (la spazzolatura a secco) prima di infilarsi sotto la doccia.

Come fare i massaggi anti-cellulite sulle gambe 

Le gambe, in particolare le cosce sia anteriormente che posteriormente, si configurano come la zona in cui si addensando i cuscinetti adiposi, non sempre facili da contrastare.

Quando si effettua un massaggio anticellulite, l’ideale è effettuare movimenti circolari in senso orario e dal basso verso l’alto. La cosa migliore è iniziare dall’esterno coscia verso l’interno, risalendo poi lungo i fianchi e arrivando al ventre.

Non bisogna dimenticare mai di applicare una buona crema anticellulite.

Massaggi fai da te per la cellulite sui glutei

Come dicevamo, a seconda della zona, è possibile applicare un massaggio specifico: glutei e fianchi sono tra le zone più colpite dalla buccia d’arancia.

Per trattare i cuscinetti di grasso dai glutei, si può praticare un massaggio posizionandosi in piedi meglio ancora se si riesce ad effettuare davanti allo specchio.

Il prodotto selezionato va distribuito uniformemente sui glutei, con sfioramenti effettuati con le mani aperte, dal basso verso l’alto. Ugualmente, anche sui fianchi occorre effettuare degli sfioramenti sulla parte esterna delle cosce, fino alla vita.

Dopo aver sfiorato la pelle, durante il massaggio anticellulite fai da te,  procedere con la tecnica dell’impastamento vista sopra, stringendo i tessuti come per muoverli in una torsione. Afferrare la pelle con dei pizzicotti, senza, però, premere troppo.

Alcuni suggerimenti

Oltre a tutto ciò che abbiamo detto, quando si vuole contrastare la cellulite, oltre alle tecniche di massaggio, è opportuno seguire questi accorgimenti:

  • bere almeno 2 litri di acqua al giorno: l’acqua è preziosa per aiutare il corpo a liberarsi dei liquidi in eccesso. Le adiposità della cellulite, infatti, si creano a seguito della ritenzione idrica;
  • fare sport: l’attività fisica costante e leggera si configura come un prezioso alleato nel contrastare la pelle a buccia d’arancia. Camminare anche mezz’ora al giorno e praticare esercizio fisico (anche in casa) può davvero fare la differenza;
  • mangiare sano: una alimentazione sana ed equilibrata è fondamentale. Evitare, dunque, cibo spazzatura, i fritti, i cibi grassi ed un’eccessiva quantità di zuccheri e carboidrati. Questo influirà sul benessere generale.

Dunque, i massaggi e uno stile di vita più salutare ed equilibrato possono contribuire a contrastare questo inestetismo della pelle. 

Redazione
Scritto da Redazione

La redazione di Pazienti.it crea contenuti volti a intercettare e approfondire tutte le tematiche riguardanti la salute e il benessere psificofisico umano e animale. Realizza news e articoli di attualità, interviste agli esperti, suggerimenti e spunti accuratamente redatti e raccolti all'interno di categorie specifiche, per chi vuole ricercare e prendersi cura del proprio benessere.

a cura di Dr.ssa Isabella Gallerani
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Redazione
Redazione
in Corpo

1786 articoli pubblicati

a cura di Dr.ssa Isabella Gallerani
Contenuti correlati
balsamo di tigre
Balsamo di Tigre, ingredienti, usi e benefici dell'unguento

Balsamo di Tigre, un rimedio naturale della medicina cinese con secoli di storia. A cosa serve, quando usarlo, i benefici e le accortezze da osservare.

Una persona si mette una goccia di olio sulla mano
Proprietà dell'olio essenziale di ginepro, utilizzi e curiosità

L'olio essenziale di ginepro è famoso per le sue proprietà aromatiche e terapeutiche. Scopri tutti i benefici e gli utilizzi di questo olio!