Misurazione della temperatura basale

Contenuto di:

Il metodo della misurazione della temperatura basale del corpo è un tipo di pianificazione delle gravidanze naturale. La temperatura corporea basale è la temperatura quando si è completamente a riposo.

Che cos'è il metodo della misurazione della temperatura basale?

Misurazione_della_temperatura_basale | Pazienti.it

Il metodo della misurazione della temperatura basale del corpo è un tipo di pianificazione delle gravidanze naturale. La temperatura corporea basale è la temperatura quando si è completamente a riposo. L'ovulazione può causare un aumento della temperatura corporea basale. Si è in genere più fertili durante i due o tre giorni prima l'aumento della temperatura. Tracciando la propria temperatura corporea basale ogni giorno, si può essere in grado di prevedere quando si avrà l'ovulazione, quindi, questo può aiutare a determinare quando si ha più probabilità di concepire. Se si sta programmando una gravidanza, è possibile utilizzare il metodo della misurazione della temperatura basale del corpo per determinare i giorni migliori per avere un rapporto. Allo stesso modo, se si ha la speranza di evitare la gravidanza, è possibile utilizzare il metodo della misurazione della temperatura basale del corpo per determinare in quali giorni evitare il sesso non protetto.

Perché si ricorre alla misurazione della temperatura basale?

La misurazione della temperatura basale può essere usata per valutare i giorni migliori per avere o per evitare rapporti sessuali non protetti. Monitorare la temperatura basale del corpo per la fertilità o per la contraccezione è poco costoso e non ha effetti collaterali. La temperatura corporea basale metodo può essere utilizzata anche per rilevare la gravidanza. In seguito all'ovulazione, un aumento della temperatura corporea basale che dura per 18 o più giorni può essere un indicatore precoce della gravidanza.

Esistono rischi connessi alla misurazione della temperatura basale?

Il metodo della misurazione della temperatura basale del corpo non pone alcun rischio. Allo stesso modo, il metodo della misurazione della temperatura basale del corpo per il controllo delle nascite non pone rischi diretti, ma non offre una protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili. Inoltre, è uno dei metodi naturali di contraccezione meno efficaci. Si stima che 25 su 100 donne che usano la misurazione della temperatura basale, rimarranno incinta durante il primo anno di utilizzo. Utilizzare il metodo della misurazione della temperatura basale del corpo per il controllo delle nascite richiede motivazione e diligenza.È bene ricordare che la temperatura corporea basale può essere influenzata da molti fattori, tra cui:

  • malattia
  • stress
  • lavoro a turni
  • cicli di sonno interrotti o il dormire troppo
  • consumo di alcool
  • jet-lag
  • disturbi ginecologici
  • farmaci

Come si fa la misurazione della temperatura basale?

La misurazione della temperatura basale non richiede una preparazione speciale.Per utilizzare il metodo della misurazione della temperatura basale del corpo:

  • si misura la temperatura basale ogni mattina prima di alzarsi dal letto, usando un termometro digitale per via orale o uno specificamente progettato per misurare la temperatura basale. È bene procedere alla misurazione della temperatura basale se si hanno almeno sei ore di sonno ininterrotto ogni notte per garantire una lettura accurata. Si può prendere in considerazione la temperatura vaginale o rettale. Per i risultati più precisi, è bene misurare la temperatura utilizzando sempre lo stesso metodo
  • si tracciano le letture della temperatura su carta millimetrata. È necessario misurare la temperatura corporea basale tutti i giorni. La temperatura corporea basale può aumentare leggermente (di solito meno di 1 grado) quando l'ovulazione è in atto. Si può supporre che l'ovulazione si sia verificata quando la temperatura leggermente più alta rimane fissa per tre giorni o più

È bene pianificare con attenzione il sesso durante i giorni fertili. Si è più fertili durante i due o tre giorni prima che la temperatura corporea basale aumenti, ma gli spermatozoi possono vivere fino a cinque giorni nell'apparato riproduttivo. Se si sta programmando una gravidanza, questo è il momento di avere rapporti sessuali. Se invece il metodo della misurazione della temperatura basale viene utilizzato come metodo contraccettivo, il sesso non protetto è off-limits dall'inizio del periodo mestruale fino a tre o quattro giorni dopo che la temperatura corporea basale si alza.

Argomenti: gravidanza Misurazione della temperatura basale
Rosolia | Pazienti.it
Rosolia

La rosolia è una malattia esantematica causata da un virus, noto come Rubivirus, appartenente alla famiglia dei Togaviridae. La rosolia si contrae per via aerea o tramite contatto diretto con...

Sindrome_delle_gambe_senza_riposo | Pazienti.it
Sindrome delle gambe senza riposo

La sindrome delle gambe senza riposo è una condizione in cui le gambe provocano disagio, di solito la sera, mentre si sta seduti o sdraiati. Il paziente affetto percepisce il...

Missing | Pazienti.it
Sindrome fetale alcolica

La sindrome alcolica fetale è una malattia che colpisce il feto ed è in grado di causare difetti alla nascita, danni cerebrali, una crescita ridotta e anomalie della testa e...

Sintomi_e_cure_della_sciatalgia | Pazienti.it
Sintomi e cure della sciatalgia

La sciatalgia si manifesta con un intenso dolore che parte dal basso della schiena e raggiunge la gamba in alcuni casi fino al piede. I sintomi dolorosi della sciatalgia sono...

Stitichezza | Pazienti.it
Stitichezza

La stitichezza è una condizione molto comune che colpisce le persone di ogni età. Può causare difficoltà nell’espellere le feci, eccessivo sforzo o l’impossibilità di svuotare completamente l'intestino. La stitichezza...

Colestasi_gravidica | Pazienti.it
Colestasi gravidica

La gravidanza può presentare alcune complicazioni piuttosto rare, una di queste è la colestasi gravidica, che è causata da un aumento degli acidi biliari nella circolazione sanguigna.

Ovaia | Pazienti.it
Ovaia

L'ovaia è un elemento perlaceo, di colore bianco e situato lungo la parete laterale del bacino in una regione chiamata fossa ovarica . La fossa di solito si trova sotto...

Parto | Pazienti.it
Parto

Il parto è considerato il fine naturale della gravidanza, con espulsione o estrazione del feto e degli annessi fetali ( placenta e membrane amniotiche) oltre la 22esima settimana di...

Nausea | Pazienti.it
Nausea

La nausea è la sensazione di vomito e può essere acuta, di breve durata o prolungata. La nausea può avere cause fisiche o psicologiche.

Vasi_previi | Pazienti.it
Vasi previi

Una delle complicazioni meno comuni in gravidanza è rappresentata dai vasi previi, che si presentano quando uno o più vasi sanguigni placentari o del cordone del bambino attraversano il canale...