Botulismo

Contenuto di:

Il botulismo è una malattia grave che causa la paralisi flaccida dei muscoli. La neurotossina botulinica è considerata una delle più potenti tra le sostanze letali note.

Che cos'è il botulismo?

Botulismo | Pazienti.it

Il botulismo è una malattia grave che causa la paralisi flaccida dei muscoli. Il botulismo è causato da una neurotossina, genericamente chiama totossina botulinica, prodotta dal batterio Clostridium botulinum. Ci sono sette tipi di neurotossine differenti (AG) che il Clostridium botulinum produce, ma i tipi più comuni che producono la paralisi flaccida negli esseri umani sono:

  • A
  • B
  • E
  • raramente F

Gli effetti che producono sull'uomo sono essenzialmente gli stessi. Gli altri tipi causano principalmente malattie negli animali e negli uccelli i quali possono sviluppare ugualmente una paralisi flaccida. Il botulismo non si trasmette da persona a persona, esso si sviluppa se la tossina viene:

  • ingerita
  • inalata
  • iniettata

Le tossine botuliniche vengono utilizzate anche per trattare numerose malattie. Dal 1980 la tossina è stata utilizzata per il trattamento di:

  • strabismo
  • blefarospasmo
  • spasmo emifacciale in pazienti giovani
  • rughe glabellari (rughe e rughe frontali)
  • sudorazione ascellare
  • dolore e disturbi muscolari

Quanti tipi di botulismo ci sono?

Ci sono tre tipi principali di botulismo, che sono suddivisi in base al modo in cui viene acquisita la malattia:

  • il Food-botulismo: causato da mangiare alimenti che contengono la neurotossina botulinica
  • il botulismo della ferita: causato dalla neurotossina prodotta da una ferita che è stata infettata dal batterio Clostridium botulinum
  • botulismo da iniezione: si osserva nei pazienti in cui sono state iniettate quantità elevate di neurotossina impropriamente a fini terapeutici
  • il botulismo da inalazione: si può verificare tra il personale di laboratorio che lavora con le neurotossine

Tutti i tipi di botulismo sono potenzialmente fatali. Il botulismo infantile si verifica quando un bambino consuma le spore dei batteri. I batteri possono crescere nell'intestino e rilasciare la neurotossina. Gli altri tre tipi di botulismo che non sono stati descritti si verificano raramente e possono presentarsi nei bambini più grandi e negli adulti con anomalie intestinali.

Quanto è grave il botulismo?

La neurotossina botulinica è considerata uno delle più potenti tra le sostanze letali note. Questa piccola quantità di tossina in grado di uccidere gli esseri umani ha fatto della tossina una dei candidati per l'uso di armi nella guerra biologica e il bioterrorismo. Tutte le forme di botulismo possono essere fatali e sono considerate emergenze mediche. Il Food-botulismo può essere particolarmente pericoloso perché molte persone possono essere avvelenate mangiando anche piccole quantità di cibo contaminato. Un focolaio di botulismo rappresenta una emergenza di salute pubblica.

Come la neurotossina botulinica influisce sull'organismo?

La neurotossina botulinica paralizza di fatto i nervi in ??modo che i muscoli non possono contrarsi. Questo accade quando la neurotossina entra nelle cellule nervose e interferisce con il rilascio di acetilcolina in modo che il nervo non può stimolare il muscolo a contrarsi. L'interferenza a livello della giunzione neuromuscolare è permanente. Ecco perché ci vuole tanto tempo per rimettersi dal botulismo. Usi cosmetici e terapeutici della neurotossina diluita possono essere efficaci per periodi di tempo relativamente lunghi.

Quanto è comune il botulismo?

Grazie al miglioramento dei processi di inscatolamento il numero di casi annuali è sceso a circa 1.000 in tutto il mondo. Focolai di botulismo di origine alimentare che coinvolgono due o più persone sono di solito causati mangiando gli alimenti in scatola fatti in casa e contaminati. Il numero di casi di botulismo di origine alimentare nei bambini è cambiato poco negli ultimi anni. Tuttavia, l'incidenza di botulismo della ferita è aumentato.

Quali sono i sintomi di botulismo?

I classici sintomi del botulismo sono:

  • visione doppia
  • visione offuscata
  • palpebre cadenti
  • cattiva articolazione della parola
  • difficoltà a deglutire
  • bocca secca
  • debolezza muscolare
  • stipsi
  • diminuizione o assenza dei riflessi tendinei profondi

I bambini con botulismo appaiono:

  • letargici
  • deboli
  • mangiano poco
  • stitici
  • con voce debole
  • scarso tono muscolare

Nei neonati, la stipsi è spesso il primo sintomo che si verifichi. Questi sono tutti sintomi della paralisi muscolare che è causata dalla neurotossina batterica. Se non trattata, questi sintomi possono progredire fino a causare la paralisi in varie parti del corpo provocando una paralisi discendente di:

  • braccia
  • gambe
  • tronco
  • muscoli respiratori

In quanto tempo compaiono i sintomi del botulismo?

Nel botulismo di origine alimentare, i sintomi iniziano generalmente 18-36 ore dopo aver mangiato un cibo contaminato, ma possono verificarsi già a sei ore o anche 10 giorni dopo.

Come viene diagnosticato il botulismo?

La storia medica del paziente e l'esame fisico può suggerire la presenza di botulismo, ma questi indizi non sono di solito sufficienti per consentire una diagnosi di botulismo. I sintomi di altre malattie, come ad esempio un ictus, la sindrome di Guillain-Barré (un'altra malattia di paralisi muscolare), e la miastenia gravis (che provoca anche debolezza e l'abbassamento delle palpebre) possono apparire simili a quelli del botulismo. Prove speciali possono essere necessarie per escludere queste altre condizioni. Test specifici possono includere:

  • scansione cerebrale
  • esame del liquido spinale
  • prova di conduzione nervosa (elettromiografia o EMG)
  • test Tensilon per la miastenia gravis

Il modo più diretto per confermare la diagnosi è di individuare la neurotossina botulinica:

  • nel sangue
  • nel siero
  • nelle feci

Come viene trattato il botulismo?

Se diagnosticato in fase precoce, il botulismo di origine alimentare e da ferita può essere trattato con un'antitossina che blocca l'azione di neurotossina circolante nel sangue. L'antitossina trivalente (efficace contro le tre neurotossine: A, B ed E) può prevenire il peggioramento della malattia, ma il recupero richiede molte settimane. Esiste anche una antitossina eptavalente (efficace contro sette neurotossine: A, B, C, D, E, F e G).

Quali sono le complicanze da botulismo?

Il botulismo può portare alla morte per insufficienza respiratoria. Tuttavia, negli ultimi 50 anni, il tasso di mortalità per botulismo è sceso dal 60% all'8%. I pazienti che sopravvivono ad un episodio di avvelenamento da botulismo possono avvertire:

  • affaticamento
  • mancanza di respiro
  • necessità di prolungare una terapia a lungo termine per sostenere la ripresa

Il botulismo può essere prevenuto?

Il botulismo può essere prevenuto. Il Food-botulismo è causato da cibi in scatola impropriamente preparati in casa come:

  • asparagi
  • fagiolini
  • barbabietole
  • mais

Tuttavia, ci sono stati focolai di botulismo derivanti da cibi insoliti come:

  • aglio tritato nell'olio
  • nettare di agave
  • peperoncino
  • broccoli
  • pomodori
  • salsa di pomodoro maneggiata in modo improprio
  • patate al forno avvolte in carta stagnola
  • pesce in scatola

Le persone che realizzano inscatolamento in casa devono seguire procedure igieniche rigorose per evitare o uccidere i batteri Clostridium, le loro spore, e neutralizzare la sua neurotossina. Il botulismo della ferita può essere evitato prontamente con cure mediche per le ferite infette o per i tagli della pelle ed evitare droghe di strada iniettabili. La creazione di un vaccino per i principali tipi umani di neurotossina botulinica è attualmente oggetto di indagine, ma non vi è alcun vaccino disponibile in commercio o approvato per uso pubblico. Purtroppo, ci vogliono diversi mesi per indurre all'immunità.

Argomenti: Botulismo paralisi flaccida dei muscoli totossina botulinica