Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. 6 esami di screening che non è necessario eseguire ogni anno

6 esami di screening che non è necessario eseguire ogni anno

Ultimo aggiornamento – 12 maggio, 2021

Indice

Quando si tratta di salute, siamo sempre portati a fare qualche esame in più, giusto per essere certi di non avere davvero qualche pericolosa malattia. In certi casi, però, questa situazione ci porta in un circolo vizioso di test inutili, che possono addirittura rivelarsi dannosi e generare ansia.

Vediamo insieme i 6 esami di controllo che vengono spesso abusati.

  1. Pap test. Di certo si tratta di un esame utile e necessario, ma non è di certo il caso (generalmente) di farne uno ogni anno. La dottoressa Angela Jones, ginecologa a Freehold in New Jersey, afferma che il cancro al collo dell’utero ci mette alcuni anni per svilupparsi, ed è quindi inutile sottoporsi al test annualmente. L’esame è consigliato alle donne tra i 30 e i 65 anni con cadenza biennale o triennale. Se negli ultimi 10 anni avete avuto sempre risultati negativi ed avete più di 65 anni, oppure vi siete sottoposte a una isterectomia totale, non avete più bisogno di fare il Pap test.
  2. Raggi X o risonanza per dolori alla schiena. Di solito, i dolori alla schiena sono fastidiosi, ma riescono a migliorare naturalmente nell’arco di un mese. È perciò inutile sottoporsi a raggi X o risonanze, nel caso sia il medico a consigliarlo, per evitare il rischio di sottoporsi a cure delle quali non si ha un reale bisogno. Inoltre, sottoporsi a questi esami comporta un’esposizione a raggi X che aumentano il rischio di sviluppare il cancro. Esami di questo genere vanno invece effettuati se al dolore si associano perdita di peso, febbre alta, debolezza, torpore alle gambe, problemi di controllo dello sfintere e dolore che si protrae da più di 6 settimane.
  3. Visite dentistiche ogni 6 mesi. Non c’è un cartellino che vada timbrato sempre a una precisa scadenza. Ognuno di noi ha una dentatura diversa e mentre qualcuno potrà avere la necessità di recarsi dal dentista 1 volta all’anno, ci sarà chi ne avrà necessità ogni 4 mesi. Parlate col vostro dentista per fissare una tabella di controlli e pulizie adatta a voi!
  4. Test di stress cardiaco annuale. Non ha senso fare questo esame se non avete nessuno dei seguenti fattori di rischio: malattie cardiache, pressione alta, diabete, fumo, storia familiare dove sono presenti patologie cardiache, o colesterolo alto.
  5. Test di densità ossea. Se avete meno di 65 anni e non siete un soggetto a rischio, cioè che beve e fuma molto, pesa poco, ha bassi livelli di vitamina D, soffre di artrite reumatoide o ha fatto uso per lungo periodo di corticosteroidi, potete tranquillamente evitare di sottoporvi a questo test.
  6. PET e TC. Si tratta di esami che sono usati per patologie dove si rende necessaria una scansione dell’intero corpo, ma che non devono essere considerati di routine. L’esposizione gratuita alle radiazioni va ad aumentare la possibilità di incidenza del cancro. La TAC può essere consigliata a soggetti forti fumatori di età tra i 55 e i 74 anni. 

 

Mostra commenti
8 falsi miti sull’eczema
8 falsi miti sull’eczema
Hai un atteggiamento ostile? Peggio per la tua memoria!
Hai un atteggiamento ostile? Peggio per la tua memoria!
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Ectrodattilia: le mani a chela di granchio
Ectrodattilia: le mani a chela di granchio
Come combattere il dolore cronico o acuto
Come combattere il dolore cronico o acuto
Vaccini: dosi rinforzate per la prossima stagione influenzale
Vaccini: dosi rinforzate per la prossima stagione influenzale
Cosa fare o non fare se un cane mostra aggressività
Cosa fare o non fare se un cane mostra aggressività