Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Avere le ciglia più lunghe è possibile?

Avere le ciglia più lunghe è possibile?

Ultimo aggiornamento – 21 settembre, 2021

Ciglia: come Renderle più lunghe
Indice

Le ciglia sono quei peli che crescono sul margine delle palpebre: la loro funzione principale è quella di proteggere gli occhi dalle impurità, agendo come un avvertimento quando un corpo estraneo, come ad esempio la polvere o qualche piccolo insetto, si avvicina all’occhio, che per riflesso si chiude. 

In campo estetico, le ciglia lunghe sono segno di grande femminilità: ecco perché il mascara è tra i make up più venduti, ed ecco perché alcune donne ricorrono alle extension per ciglia

Ma esiste un modo per rendere le ciglia più lunghe con rimedi naturali? Scopriamolo insieme.

Quanto crescono le ciglia?

Le ciglia, come i capelli, hanno degli standard di crescita. Inoltre, le ciglia hanno la tendenza ad indebolirsi nel corso del tempo.

In commercio esistono diversi cosmetici che promettono di rafforzare o rinfoltire le ciglia ma, se ad esempio si vuole risparmiare o se si vogliono utilizzare dei prodotti naturali, è possibile preparare in casa alcune ricette davvero molto semplici, che consentono di nutrire le ciglia in profondità

La salute e la lunghezza delle ciglia è determinata dalla genetica, ma, come già detto, esistono dei semplici rimedi naturali per stimolare la loro crescita.

Cosa bisogna utilizzare per far crescere le ciglia?

Per stimolare la crescita delle ciglia, quindi, è possibile utilizzare:

La vitamina H (biotina) promuove la crescita dei capelli e, inoltre, aiuta a rafforzarli. Questo elemento ha le stesse proprietà sia sui capelli, sia sulle ciglia. Questa vitamina è facilmente reperibile sia in alcuni alimenti che in numerosi prodotti cosmetici presenti in commercio. È solubile e si può trovare in cibi come ad esempio le mandorle, le banane e i cereali integrali.

Gli antiossidanti, invece, comprendono le vitamine C ed E, importanti per la crescita dei capelli. Con l’assenza della vitamina C si potrebbe determinare una particolare secchezza di cuoio capelluto e capelli. Infatti, la vitamina C può bloccare i danni alle ciglia, aiutando la guarigione e la riparazione naturale delle ciglia e dei capelli. 

La vitamina E, invece, aumenta la circolazione del sangue. Questa particolare azione, può aiutare anche il cuoio capelluto ed i capelli. Queste vitamine si possono reperire negli agrumi e nella verdura a foglia verde.

L’olio di oliva è conosciuto, oltre che per l’alimentazione, per le sue numerose proprietà benefiche in campo cosmetico. Infatti, l’olio di oliva ha diversi utilizzi, grazie innanzitutto alla proprietà estremamente idratante. Oltre all’olio di oliva è diventato molto popolare l’olio di ricino: tamponare una piccola quantità di questi oli dalla base delle ciglia per tutta la loro lunghezza ogni notte aiuta la crescita e, inoltre, rende le ciglia più spesse e forti. L’olio di ricino viene estratto dalla spremitura a freddo di una pianta che si chiama Ricinus communis. Questa pianta trova le sue origini nelle zone tropicali, ma è molto comune in India, luogo in cui l’olio di ricino viene prodotto in maggiore quantità. L’olio di oliva, infine, può essere utilizzato per rendere le ciglia più morbide, come se fosse un balsamo per ciglia.

Altri rimedi per far crescere le ciglia

I tre rimedi sopra indicati sono forse tra i più comuni e i più ampiamente utilizzati per far crescere le ciglia, ma non sono i soli.

Ad esempio, l’olio di ricino ha diverse proprietà: ad esempio, può essere utilizzato anche sulle cicatrici, in modo che svaniscano in meno tempo. Infatti, il dottor Roberto Saccozzi, specialista in chirurgia generale, in caso di cicatrice profonda suggerisce: “Massaggia la cicatrice con olio di ricino profumato”.

Un altro olio dalle ottime proprietà è l’olio di Emu che, a differenza dell’olio di oliva e dell’olio di ricino, è meno conosciuto. Quest’olio è di origine australiana e prende il nome da un uccello chiamato proprio Emu. L’olio si ricava dal grasso di questo animale ed è utilizzato da centinaia di anni per i benefici che apporta alla pelle. Inoltre, è considerato un potente antinfiammatorio naturale, poiché riesce ad attenuare le infiammazioni. L’olio di Emu, tamponato sulle ciglia, stimola la crescita, rende le ciglia più spesse e più lunghe. Per stendere l’olio sulle ciglia è consigliato l’utilizzo di un batuffolo di cotone o di un cotton fioc. L’olio di Emu viene utilizzato anche sul cuoio capelluto: è ritenuto, infatti, un ottimo rimedio contro la caduta dei capelli.

La vaselina può essere utilizzata anche per le ciglia. Questo trattamento alternativo ha gli stessi risultati dell’olio di oliva e dell’olio di ricino. La vaselina quindi può rendere le ciglia forti, spesse e può aiutare la crescita. Basta tamponare un po’ di prodotto iniziando dalla base delle ciglia e continuando per tutta la loro lunghezza, prima di andare a letto. In alternativa, si può applicare la vaselina, lasciare che agisca per circa 15 minuti per poi risciacquare.

Infine, l’alimentazione corretta e una dieta equilibrata sono alla base del benessere fisico. L’alimentazione può condizionare tutto il corpo. Seguire una dieta sana, con il giusto apporto di proteine e di vitamine, aiuta sia i capelli che le ciglia a crescere in modo sano e naturale. Alcuni cibi utili per questo scopo includono:

  1. Pesce
  2. Uova
  3. Fagioli
  4. Yogurt

Anche le proteine di soia sono molto utili per stimolare la crescita delle ciglia. Può capitare che le ciglia si indeboliscano proprio a causa dell’alimentazione: la dieta corretta, infatti, viene spesso sottovalutata. La carne bianca, i cereali, la frutta e la verdura ricca di vitamine sono ottimi elementi per determinare dei miglioramenti per le ciglia.

Mostra commenti
Latte di mucca, di soia o di riso: qual è il migliore per te?
Latte di mucca, di soia o di riso: qual è il migliore per te?
Muscoli compromessi con il Covid19: un nuovo studio ci spiega perché
Muscoli compromessi con il Covid19: un nuovo studio ci spiega perché
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Andate al bagno spesso di notte? Attenzione ai sintomi associati!
Andate al bagno spesso di notte? Attenzione ai sintomi associati!
Sindrome di Patau: per saperne di più
Sindrome di Patau: per saperne di più
Banca del DNA: un nuovo sistema per la lotta al crimine
Banca del DNA: un nuovo sistema per la lotta al crimine
Pronti per il vaccino JOHNSON & JOHNSON? Una guida completa
Pronti per il vaccino JOHNSON & JOHNSON? Una guida completa