Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Cosa fare per il disturbo ossessivo compulsivo? Ascolta il nostro podcast

Cosa fare per il disturbo ossessivo compulsivo? Ascolta il nostro podcast

Ultimo aggiornamento – 20 luglio, 2020

Mani con un righello che misurano le distanze tra oggetti di cancelleria
Indice

È online una nuova puntata di Serotonina, il podcast di salute di Pazienti.it. Nella penultima puntata della serie sull'ansia parliamo del disturbo ossessivo compulsivo.

Lo facciamo attraverso la storia di Sara, che per via del terrore di essere contaminata da germi e batteri sconosciuti arriva a lavarsi le mani fino a spellarsi. Disinfetta con cura ogni superficie di casa, deterge il prima possibile i vestiti indossati fuori o sui mezzi di trasporto, li ordina e ripiega con cura. Per questo, a volte, le capita di arrivare tardi al lavoro, per il tempo impiegato a sterilizzare e ordinare ogni oggetto o vestito. 

Cos'è il disturbo-ossessivo compulsivo 

La situazione di pandemia globale ha reso tutti molto più attenti alla propria personale così come a quella domestica.  Lavarsi ripetutamente le mani, pulire accuratamente ogni superficie, disinfettare capi d’abbigliamento indossati all’esterno sono azioni collettive che hanno ormai accomunato tutti, anche i più disattenti, di fronte a un pericolo noto: il virus.

Fare molta attenzione all'iigiene personale, lavarsi le mani e utilizzare guanti e mascherine sono azioni che ormai caratterizzano la nostra quotidianità. Ma lavare le mani ripetutamente, in maniera estenuante e senza possibilità di fermarsi, indica una compulsione.

Il DOC di lavaggio e pulizia è forse la variante più nota anche nell’immaginario comune, e nonostante le cause scatenanti del disturbo ossessivo-compulsivo non siano ancora state accertate, è noto che esso consista appunto sia di ossessioni che di compulsioni.

Per definizione, quindi, il  disturbo ossessivo-compulsivo  prevede che ci siano sia le ossessioni che le compulsioni Le compulsioni sono azioni ripetitive simili a un rituale e servono a smorzare le ossessioni, ossia i pensieri ripetuti e incontrollabili che formano, appunto, i  tipici sintomi  del disturbo ossessivo-compulsivo

Le ossessioni sono pensieri intrusivi e indesiderati, di cui è difficile sbarazzarsi. Essi innescano le compulsioni, ossia delle azioni inarrestabili che servono a ridurre l’ ansia  che deriva dalle ossessioni. Tutto questo ha, però, un serio impatto sulla vita quotidiana della persona: per questo è importante trovare al più presto  una cura efficace per il disturbo ossessivo compulsivo.

Un podcast su come curare il disturbo ossessivo-compulsivo

Non è difficile capire che le compulsioni si trasformano spesso in rigide regole di comportamento, arrivando a sembrare strane ed eccessive agli occhi degli altri e finendo per compromettere la vita, il lavoro e le relazioni.

Cercare di curare da soli il disturbo ossessivo compulsivo è spesso un vano tentativo, dal momento che  anche trovandosi esposti alle proprie paure più terribili (come per esempio i germi e i batteri) ci vuole qualcuno che guidi la persona a elaborare l'ansia, cioè uno psicoterapeuta, perché il trattamento sia efficace.

Essere senza guida fa soltanto rischiare di peggiorare la situazione. Il podcast non sostituisce un consulto medico, ma può aiutarci a comprendere cosa significa il disturbo ossessivo-compulsivo, sottolineando il valore di un aiuto specialistico. 

In questa puntata capiamo quindi come classificare le varianti del DOC e come guarire dal disturbo ossessivo-compulsivo insieme a Enzo Battaglino, psicologo e psicoterapeuta che collabora con il nostro portale. Non vi resta che mettervi all'ascolto. 

Ascolta 1x04 − Disturbo ossessivo compulsivo" su Spreaker.

* * *

Serotonina è il nostro podcast di salute, che mette al centro la persona e il suo benessere psicofisico. Siamo su Spotify, Apple Podcast e Google Podcast: abbonati per non perdere gli aggiornamenti.

Mostra commenti
Sterno gonfio? Le cause possono essere davvero tante
Sterno gonfio? Le cause possono essere davvero tante
Avete mai fatto un esame citologico delle urine?
Avete mai fatto un esame citologico delle urine?
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Sclerosi multipla: la qualità di vita e le speranze per i pazienti colpiti
Sclerosi multipla: la qualità di vita e le speranze per i pazienti colpiti
La dieta da seguire in caso di pancreatite
La dieta da seguire in caso di pancreatite
Giornata Mondiale delle Malattie Rare: riflettori puntati su ciò che non si conosce
Giornata Mondiale delle Malattie Rare: riflettori puntati su ciò che non si conosce
Cannabis e adolescenti: esistono rischi a lungo termine?
Cannabis e adolescenti: esistono rischi a lungo termine?