Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. 6 valide ragioni per bere acqua calda al mattino

6 valide ragioni per bere acqua calda al mattino

Ultimo aggiornamento – 26 aprile, 2017

acqua calda: i benefici
Indice

Il corpo umano è per lo più composto da acqua e, proprio per questo motivo, questo prezioso liquido è una fonte irrinunciabile alla quale attingere, per mantenere il corpo in salute. Questi benefici si hanno anche assumendo l’acqua quando questa è calda.

Basti pensare a come sia proprio l’acqua calda, che si usa per preparare tè o caffè bollenti, l’alimento che si consuma per svegliarsi, appena scesi dal letto al mattino. È la medicina ayurvedica ad affermare che l’acqua è meglio assumerla a temperature più alte, contrariamente a cosa avviene di solito. Infatti, quando il liquido è stato riscaldato, questo è capace di andare a favorire la digestione, ridurre gli sprechi metabolici, ma potrebbe avere anche effetti positivi sul nostro sistema immunitario.

La dottoressa Stella Metsovas, nutrizionista clinico ed esperto di salute dei media, in Scienze degli alimenti e Nutrizione, afferma come bere, al mattino, acqua calda e limone, come avviene con il tè, porti alla diminuzione dei radicali liberi presenti nel corpo.

Al contrario, infatti, l’acqua fredda, poco ricca di sali minerali, non va a favorire la digestione, al punto che la dottoressa Metsovas ne sconsiglia il consumo almeno 20 minuti prima di iniziare a mangiare.

6 buone ragioni per consumare acqua calda

Assumere acqua calda porta i seguenti benefici al nostro corpo:

  1. Favorisce la digestione
  2. Aiuta chi soffre di costipazione
  3. Ha funzioni come antidolorifico
  4. Aiuta la circolazione sanguigna
  5. Aiuta a perdere peso
  6. Aiuta ad invecchiare nel modo migliore

Andiamo ad analizzare insieme tutti questi aspetti.

1) L’acqua calda favorisce la digestione

Per eliminare tutte le tossine, che si accumulano durante la notte, sarà di aiuto una bella tazza di acqua molto calda, bevuta appena svegli. Infatti, se già l’acqua aiuta a digerire meglio, quella calda permette di farlo in modo più veloce. Di contro, infatti, l’acqua fredda o quella ghiacciata possono favorire un ristagno dei grassi, nel tratto digestivo, perché vengono a mancare i minerali naturali, che sono contenuti nel liquido e che vengono abbattuti con la bassa temperatura.

La dottoressa Metsovas consiglia di assumere sempre un bicchiere di acqua calda, specialmente a fine pasto.

2) Assumere acqua calda aiuta chi soffre di costipazione

Se lo stomaco non lavora bene, anche l’intestino ne risente. Quando si avvertono difficoltà durante l’evacuazione, ma anche del gonfiore, è perché nel nostro corpo non c’è la giusta quantità d’acqua.

Per questo può essere utile bere, al mattino, un bel bicchiere di acqua calda, che va ad agevolare il traffico intestinale. Stimolando l’intestino permetterà al corpo di iniziare a lavorare nel modo corretto.

3) Bere acqua calda aiuta a combattere il dolore

Per chi soffre di mal di testa o dolori mestruali sarà interessante sapere che l’acqua calda è il più potente rimedio naturale per la loro cura. Infatti questa ha il potere di andare ad agire come calmante e rilassante dei muscoli dell’addome, che permettono di ridurre il dolore, in tempi molto brevi, andando a far aumentare il flusso di sangue alla pelle.

Se volete evitare di assumere farmaci, questa potrebbe essere un’ottima alternativa per calmare il dolore.

4) L’uso dell’acqua calda per migliorare la circolazione sanguigna

Uno dei poteri dell’acqua, quando questa è calda, è quello di andare a eliminare le tossine dal sangue e di conseguenza di andare a migliorarne la circolazione. Con un gesto semplice, come bere un bicchiere d’acqua, andrete a fare veramente del bene al vostro corpo.

5) Perdere peso, bevendo acqua tiepida

Assumere acqua, che sia almeno tiepida, al mattino, aiuta a aumentare il tasso metabolico e quindi a perdere peso. Infatti in questo modo l’organismo andrà a bruciare un maggior numero di calorie, aiutando reni e apparato digerente a lavorare meglio.

Acqua calda e limone ti aiuteranno a ridurre il tessuto adiposo e il grasso corporeo, ma anche a controllare il desiderio di cibo, durante la giornata, grazie alla pectina presente nell’agrume, dice la dottoressa Metsovas.

6) Acqua calda e invecchiamento

Come invecchiare nel modo migliore possibile è la preoccupazione di tutti noi, e lo è ancora di più per una donna. Un bel bicchiere di acqua calda aiuta ed eliminare tutte le tossine dal corpo, che possono essere la causa di un invecchiamento precoce.

In questo modo le cellule iniziano a respirare al meglio e la pelle appare più elastica e luminosa. La dottoressa Metsovas aggiunge che, le donne, durante l’invecchiamento, devono fare i conti anche con gli ormoni e bere un bicchiere di acqua tiepida può essere di aiuto.

Un consiglio per tutti i bevitori serali di acqua calda è quello di chiedere sempre al medico curante se questa non crei problemi a riguardo dell’efficacia dei farmaci che, eventualmente, state assumendo.

Mostra commenti
Gastrite: dieta e rimedi naturali
Gastrite: dieta e rimedi naturali
Obesità e diabete: sconfiggerli studiando la termogenesi
Obesità e diabete: sconfiggerli studiando la termogenesi
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Sclerosi multipla: la qualità di vita e le speranze per i pazienti colpiti
Sclerosi multipla: la qualità di vita e le speranze per i pazienti colpiti
La dieta da seguire in caso di pancreatite
La dieta da seguire in caso di pancreatite
Giornata Mondiale delle Malattie Rare: riflettori puntati su ciò che non si conosce
Giornata Mondiale delle Malattie Rare: riflettori puntati su ciò che non si conosce
Cannabis e adolescenti: esistono rischi a lungo termine?
Cannabis e adolescenti: esistono rischi a lungo termine?