Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Lavarsi la faccia sotto la doccia? Mai!

Lavarsi la faccia sotto la doccia? Mai!

Ultimo aggiornamento – 08 febbraio, 2016

Indice

Essere attivi già all’inizio della giornata è una cosa straordinaria. Ecco perché al mattino si cerca di svolgere delle attività che permettano un risveglio pieno e quindi di essere subito efficienti. La doccia è un aiuto valido in questa impresa. Tuttavia, secondo alcune ricerche, sarebbe meglio evitare di lavarsi la faccia sotto la doccia. Il motivo è presto spiegato…

Come ci si dovrebbe lavare la faccia?

In un’intervista per il sito The Gloss, la dottoressa Elizabeth Tanzi, co-direttrice dell’Istituto di Washington di chirurgia laser dermatologica, ha spiegato che il luogo ideale per lavarsi la faccia è dappertutto tranne che sotto la doccia. Infatti, la dottoressa ha affermato: “Raccomando ai miei pazienti di lavarsi la faccia nel lavandino, dove è possibile regolare la temperatura in modo più efficace, e di utilizzare acqua tiepida o fredda sul viso“. Inoltre, è bene lavarsi la faccia non più di due volte al giorno, ai fini di evitare irritazioni cutanee.

Quale detergente utilizzare?

Il detergente ideale non deve essere troppo aggressivo, perché non deve eliminare il film lipidico di acqua e sebo necessario a creare una barriera protettiva. Inoltre, è meglio evitare di esagerare con l’esfoliante, ma anche di utilizzare prodotti che fanno troppa schiuma. Infine, è consigliabile applicare la crema idratante non quando la pelle è ormai secca, ma subito dopo il lavaggio del viso, quando la pelle è umida, per permettere un totale assorbimento dei principi attivi.

Come si asciuga la faccia?

In molti pensano che sfregare l’asciugamano sul viso possa in qualche modo permettere una pulizia più profonda del viso, eliminando le impurità. In realtà, è vero il contrario. Quando ci si asciuga la faccia è meglio tamponare e non sfregare, per non eliminare il sebo in profondità, che altrimenti renderebbe la pelle secca e più esposta alla formazione delle rughe.

Quali prodotti si può utilizzare sul viso?

I prodotti per il viso più semplici sono anche i più ideali. Questo perché alla pelle del viso sono sufficienti dei prodotti piuttosto neutri. In base a delle recenti ricerche, sono consigliabili i prodotti a base di Fospidin, un composto attivo che, attraverso complessi procedimenti, stimola la rigenerazione cellulare.

Perché bisogna utilizzare queste accortezze?

Il motivo è presto spiegato. La pelle del viso è molto più delicata di quella del resto del corpo. Ecco perché temperatura dell’acqua non deve in alcun modo essere bollente per non rischiare di danneggiare la pelle.

Mostra commenti
Gli esercizi che fanno bene alla prostata (anche in caso di tumore)
Gli esercizi che fanno bene alla prostata (anche in caso di tumore)
Stop al diabete di tipo 1: potrebbe essere bloccato grazie alle cellule staminali
Stop al diabete di tipo 1: potrebbe essere bloccato grazie alle cellule staminali
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Quando gli antibiotici sono dannosi per la salute?
Quando gli antibiotici sono dannosi per la salute?
Riconoscere i sintomi della fibrosi cistica
Riconoscere i sintomi della fibrosi cistica
Stop alle aritmie cardiache: testata una mappa che le individua e blocca
Stop alle aritmie cardiache: testata una mappa che le individua e blocca
Sincronizzazione delle mestruazioni: è possibile?
Sincronizzazione delle mestruazioni: è possibile?