Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. 9 consigli per migliorare la postura e dire addio al mal di schiena

9 consigli per migliorare la postura e dire addio al mal di schiena

Ultimo aggiornamento – 29 agosto, 2016

Come migliorare la Postura
Indice

Una corretta postura sta alla base del nostro benessere e non sono di quello della nostra schiena. Vediamo quali sono i nove principali consigli utili per andare a mantenere la giusta posizione.

9 consigli per una postura perfetta

Chissà quante volte vi sarà capitato di avere un brutto e fastidioso dolore alla schiena o al busto a causa di una posizione sbagliata che avete tenuto durante la giornata.

Ci sono delle utili regole che se seguite possono aiutare. Qui di seguito troverete nove importanti consigli su come mantenere la corretta postura.

  1. Per non andare a stressare ulteriormente la vostra colonna vertebrale, mettendo a dura prova le ossa, i muscoli e le articolazioni è necessario mantenerle in una giusta posizione. Una posizione scomoda, infatti, non solo danneggia la colonna vertebrale, ma anche i vostri organi interni, rendendo più difficile all’intestino e ai polmoni di lavorare nel modo corretto. Alle lunghe, una postura scorretta potrebbe portare a rendere difficile la digestione o la respirazione.
  2. Un ottimo modo per andare a lavorare sulla corretta postura è quello di stare in piedi contro un muro, nella stessa posizione di quando si misura l’altezza. Tenere schiena e testa dritte e mento alzato è la posizione base. Le orecchie devono trovarsi altre la metà delle spalle. Queste stanno indietro, le ginocchia devono essere ben dritte e la pancia va tenuta in dentro. Nessuna parte del corpo deve sporgere. Questa posizione permette di raddrizzare la postura e allo stesso tempo dà una sensazione come di allungarsi verso il cielo.
  3. Quando si passano molte ore alla scrivania, di solito, si assume una posizione come rinsaccata. Non basta però spingere la schiena all’indietro ogni tanto per migliorare la situazione. Un utile accorgimento è quello di mettere un asciugamano arrotolato o un cuscino lombare dietro la schiena, andando così a proteggere la curva naturale della colonna vertebrale. Per completare il quadro le ginocchia vanno posizionate ad angolo retto e alla stessa altezza, oppure leggermente più in alto, rispetto ai fianchi. I piedi devono rigorosamente essere posizionati sul pavimento.
  4. Lo smartphone è uno dei peggiori nemici della postura corretta. Staccate gli occhi dal display e allungate il collo e vedrete che sollievo! Infatti, quando si piega la testa in avanti per controllare se sono arrivati messaggi o notifiche la colonna vertebrale non ne è affatto contenta. Provate ad alzare il telefono verso i vostri occhi e non viceversa e vi accorgerete della differenza.
  5. Durante i lunghi viaggi in auto è un’abitudine comune quella di ripiegare la testa in avanti. Questo non fa bene alla vostra postura. Per risolvere è sufficiente avvicinare maggiormente il sedile al volante, senza però andare a bloccare le gambe. Le ginocchia devono restare leggermente piegate e si devono trovare alla stessa altezza dell’anca o al limite leggermente sopra. Anche in questo caso, un cuscino o un asciugamano arrotolato dietro la schiena potranno essere usati come supporto.
  6. I tacchi sono amatissimi dalle donne, ma non lo sono affatto dalla nostra postura. Zeppe e tacchi a spillo obbligano la colonna vertebrale a spingersi in avanti, con un conseguente inarcamento eccessivo della schiena. Inoltre, le linee dorsali in questo modo possono andare a premere sui nervi, provocando così mal di schiena. Per di più, le scarpe alte non fanno bene neppure alle ginocchia. La scelta migliore è quella di un tacco basso e robusto, che potrà essere indossato anche tutti i giorni, per molte ore.
  7. Anche la notte è piena di pericoli per la nostra postura. Riposare su di un materasso comodo, che aiuti a mantenere la forma della colonna vertebrale, è la scelta ideale. La posizione migliore per riposare è quella a gambe piegate, con la testa posizionata su di un cuscino che la mantenga alla stessa altezza della colonna vertebrale.
  8. Anche il grasso sulla pancia fa male alla schiena, che è così sottoposta a maggiore stress. Per mantenerla nella posizione migliore servono infatti muscoli forti. Per questo è importante fare un po’ di allenamento, in modo costante, per mantenere il vostro corpo in forma.
  9. Avete dei dubbi che la posizione che mantenete di solito sia quella corretta oppure no? Ecco qua un modo veloce per verificare. Posizionate la parte posteriore della vostra testa contro un muro, mentre i piedi si devono trovare a 6 piedi dal battiscopa. Il sedere deve toccare la parete, mentre la parte bassa della schiena e il collo devono essere a una distanza di 2 pollici. Nel caso in cui tutto corrisponda allora la vostra postura è ok, in caso contrario rivolgetevi a un medico per farvi consigliare su come riuscire a migliorarla.

 

Mostra commenti
Scoperto un interruttore che disattiva le cellule killer dei tumori
Scoperto un interruttore che disattiva le cellule killer dei tumori
Controllare l’email dopo il lavoro fa male alla salute
Controllare l’email dopo il lavoro fa male alla salute
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Soffrite di psoriasi? Tenete d’occhio la pressione (e viceversa)
Soffrite di psoriasi? Tenete d’occhio la pressione (e viceversa)
Reflusso gastrico: c’è un motivo ben preciso per cui gli anziani dovrebbero curarlo
Reflusso gastrico: c’è un motivo ben preciso per cui gli anziani dovrebbero curarlo
Il deodorante fa male alla salute?
Il deodorante fa male alla salute?
Gli ingredienti giusti per perdere peso!
Gli ingredienti giusti per perdere peso!