Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
Muovere le protesi grazie al wireless: una nuova scommessa per il futuro

Una notizia incoraggiante arriva dal settimo simposio annuale “Advanced in Neuroscience” della Fondazione Ri.MED: in futuro, entro i prossimi cinque anni, i pazienti dotati di protesi potrebbero controllarle esattamente come se fossero parti reali del loro corpo. La notizia è stata data dal Professor Andrew Schwartz, neurologo presso l’Università di Pittsburgh, in Minnesota (USA).

Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Perché gli uomini perdono più capelli rispetto alle donne?
Perché gli uomini perdono più capelli rispetto alle donne?
Grasso addominale: avete controllato i livelli di vitamina D?
Grasso addominale: avete controllato i livelli di vitamina D?
Denti sensibili? Ecco i rimedi più efficaci
Denti sensibili? Ecco i rimedi più efficaci
Ebola: gli interrogativi più comuni
Ebola: gli interrogativi più comuni
Notizie di medicina, benessere, nuove scoperte scientifiche e tanto altro!
Cura e prevenzione nelle carceri: il progetto della Regione Lazio

Dall’inizio di febbraio, in Lazio circa 7mila detenuti si stanno sottoponendo a uno screening di massa sullo stato di salute nelle carceri, finalizzato a prevenire le malattie, e in particolare i suicidi all’interno degli istituti di pena. L’iniziativa è promossa dalla Regione Lazio e fa parte di un più vasto progetto del Ministero della Salute, riguardante il monitoraggio

La voce come strumento di seduzione? Una ricerca lo conferma

Voce bassa e calda? Ti rende irresistibile. Lo affermano gli ultimi studi sulla potenza attrattiva dei suoni: amiamo le voci profonde, che hanno un’inflessione simile alla nostra. Alla University of British Columbia hanno verificato che la gente tende ad essere attratta magneticamente dalle persone che hanno voci più simili alle loro proprie.

Buon umore e benefici cardiovascolari: le proprietà terapeutiche del cacao

Il cioccolato, senza dubbio uno degli alimenti più amati al mondo, è sempre stato considerato un peccato di gola. Chi non ha infatti ceduto alla sua tentazione provando successivamente un piccolo senso di colpa? D’ora in poi potremo finalmente gustarlo senza rimorsi. Dopo anni di studi, è arrivata la conferma: il cacao fa bene

Smettere di fumare fa bene anche alla mente

Ansia? Stress? Mancanza di serenità? E se fosse colpa del fumo? Quante volte ci sarà capitato di sentire un amico, collega o familiare dire “fumo una sigaretta così mi scarico un po?”. Sicuramente sin troppe. Si sa, fumare è un vizio che hanno in molti e che in molti dovrebbero togliersi, stress a parte. Per

Sposarsi fa bene al cuore

Iperteso? Ipoteso? Insomma, problemi di pressione sanguigna? Sposati, perché è un toccasana! La grande scoperta è emersa quasi per caso. Lo studio, oggi pubblicato sul Journal of Hypertension, voleva verificare la relazione tra alimentazione e ipertensione. Un gruppo di 325 adulti ipertesi è stato seguito per due anni dai

La “rete delle lampade” per sconfiggere il dolore nei bambini

Carenza di informazione e formazione, paura nell’uso dei farmaci, retaggio culturale e carenza di risorse: qualunque sia il vero problema, nei neonati e nei bambini malati la percentuale di trattamento del dolore non supera il 40%. Ancora troppi bambini quindi hanno un dolore non trattato. Non solo mal di pancia, infezioni o piccoli traumi; anche

L’aerobica fa bene anche alla vista

L’esercizio aerobico è in grado di rallentare il processo degenerativo che distrugge la retina e potenzialmente porta alla cecità. Le persone che sono a rischio di sviluppare una degenerazione maculare o manifestano i primi segni della patologia, possono ora rallentare l’indebolimento della vista agendo in prima persona. Come? Facendo aerobica!

Chemioterapia meno invasiva, grazie al palladio

Un’ottima notizia arriva da un gruppo ricercatori dell’Università di Edimburgo e, se fosse confermata, rappresenterebbe una vera rivoluzione. La sua pubblicazione su Nature Comunications, poi, è molto rassicurante. Di cosa stiamo parlando? Si tratta di un sistema che renderebbe le chemioterapie più efficaci e aggressive contro i tumori, indirizzandole lì dove serve

Marsupio-terapia: quando l’abbraccio della mamma è terapeutico

Una mamma che abbraccia il suo bambino? Niente di strano. A meno di trovarsi in un reparto di terapia intensiva neonatale. Assisteremo allora ad una sessione di marsupio-terapia. Di cosa si tratta? Semplicemente di  un abbraccio. Ma sotto controllo medico, prima e dopo le terapie intensive in incubatrice e per una durata determinata. Un

Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Perché gli uomini perdono più capelli rispetto alle donne?
Perché gli uomini perdono più capelli rispetto alle donne?
Grasso addominale: avete controllato i livelli di vitamina D?
Grasso addominale: avete controllato i livelli di vitamina D?
Denti sensibili? Ecco i rimedi più efficaci
Denti sensibili? Ecco i rimedi più efficaci
Ebola: gli interrogativi più comuni
Ebola: gli interrogativi più comuni