Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Perder peso per limitare i rischi di sviluppare un tumore

Perder peso per limitare i rischi di sviluppare un tumore

Ultimo aggiornamento – 05 settembre, 2016

Tumore e proteine
Indice

Nello studio di Fred Hutch, le donne obese, che hanno perso peso in modo significativo, hanno visto abbassarsi i livelli di proteine nel sangue, che aiutano alcuni tumori a crescere considerevolmente.

Lo studio

Le donne in sovrappeso o obese, che hanno perso peso attraverso una dieta o una combinazione di dieta ed esercizio fisico, hanno visto diminuire anche i livelli di proteine nel sangue che aiutano alcuni tumori a proliferare; questo secondo uno studio del Fred Hutchinson Cancer Research Center, pubblicato sulla rivista American Association for Cancer Research.

Due studiose, la dottoressa Catherine Duggan, principale scienziato del personale della Divisione Public Health Sciences e la dottoressa Anne McTiernan, ricercatrice della prevenzione del cancro presso la Divisione di Scienze della Salute pubblica e autrice dell’articolo, sono a disposizione per fornire informazioni sullo studio e la sua implicazione.

Come è avvenuta la ricerca?

Sono state misurate le concentazioni o i livelli ematici di particolari proteine, che sono note per aumentare l’angiogenesi relativa al tumore – la formazione di vasi sanguigni che alimentano i tumori e consentono loro di crescere. Questa operazione aveva lo scopo di valutare come le proteine del cancro promuovevano il cambiamento, quando le donne che sono in sovrappeso, sedentarie, in menopausa hanno perso peso attraverso la dieta o dieta ed esercizio fisico nel corso di un anno.

Si sono iscritte 439 donne sane (non avevano il cancro), inserita ciascuna partecipante tra uno dei quattro rami di studio:

  • Dieta con calorie limitate.
  • Esercizio aerobico cinque giorni alla settimana.
  • Combinazione tra dieta ed esercizio fisico.
  • Controllo (nessun intervento).

È stato scoperto che le donne che appartenevano al ramo dieta e dieta ed esercizio fisico avevano perso più peso e avevano livelli significativamente più bassi di proteine correlate all’angiogenesi, rispetto alle donne che appartenevano al ramo dell’esercizio aerobico e a quello di controllo.

Gli autori hanno detto che è noto che il sovrappeso ed avere uno stile di vita sedentario vengano associati a un aumentato di rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro, ma le ragioni di questa relazione non sono chiare.

Questo studio dimostra che la perdita di peso può essere un modo sicuro ed efficace per migliorare il “profilo angiogenico” di individui sani, nel senso che avrebbero più bassi livelli ematici di proteine che promuovono il cancro. Anche se i ricercatori non possono dire con certezza se questo avrebbe un impatto sulla crescita dei tumori, credono che ci possa essere un’associazione tra i livelli di proteina ridotti e un ambiente meno favorevole per la crescita del tumore.

I fattori di rischio del cancro

Solitamente, non è possibile sapere esattamente il motivo per cui una persona sviluppa il cancro e perché un altro non lo fa. Ma la ricerca ha dimostrato che alcuni fattori di rischio possono aumentare le probabilità di una persona di svilupparlo. Ci sono anche fattori che sono collegati a un minor rischio di cancro. Questi sono a volte chiamati fattori di rischio di protezione, o semplicemente i fattori protettivi.

I fattori di rischio del cancro includono l’esposizione a sostanze chimiche o altre sostanze, così come certi comportamenti. Essi comprendono anche cose che le persone non possono controllare, come l’età e la storia familiare. Una storia familiare di alcuni tipi di cancro può essere un segno di una possibile sindrome di cancro ereditario.

I fattori di maggior rischio di cancro (e di protezione) sono inizialmente identificati in studi epidemiologici. In questi studi, gli scienziati guardano grandi gruppi di persone e confrontano coloro che sviluppano il cancro con quelli che non lo fanno. Questi studi possono dimostrare che le persone che sviluppano il cancro si comportano in un certo modo o sono esposti maggiormente a certe sostanze rispetto a quelli che non sviluppano il cancro.

Tali studi, da soli, non possono dimostrare che un comportamento o una sostanza provochino il tumore. Ad esempio, la scoperta potrebbe essere un risultato del caso, o il vero fattore di rischio potrebbe essere qualcosa di diverso dal fattore di rischio sospetto. Ma risultati di questo tipo a volte ottengono l’attenzione dei media, e questo può portare a idee sbagliate circa come il cancro inizi e si diffonda.

Quando molti studi puntano tutti a una simile associazione tra un fattore di rischio potenziale e un aumento del rischio di cancro, e quando un possibile meccanismo esiste e potrebbe spiegare come il fattore di rischio potrebbe effettivamente causare il cancro, gli scienziati possono essere più fiduciosi circa il rapporto tra i due.

L’elenco che segue contiene i fattori di rischio più studiati e noti o sospetti. Anche se alcuni di questi fattori di rischio possono essere evitati, altri no, come:

  • Età
  • Alcol
  • Sostanze che provocano il cancro
  • Infiammazione cronica
  • Dieta
  • Ormoni
  • Immunosoppressione
  • Agenti infettivi
  • Obesità
  • Radiazione
  • Luce del sole
  • Tabacco
Mostra commenti
Il recupero delle funzionalità del polso, dopo la frattura del radio
Il recupero delle funzionalità del polso, dopo la frattura del radio
Pokémon Go: mania e ossessione? La parola allo specialista
Pokémon Go: mania e ossessione? La parola allo specialista
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Quando gli antibiotici sono dannosi per la salute?
Quando gli antibiotici sono dannosi per la salute?
Riconoscere i sintomi della fibrosi cistica
Riconoscere i sintomi della fibrosi cistica
Stop alle aritmie cardiache: testata una mappa che le individua e blocca
Stop alle aritmie cardiache: testata una mappa che le individua e blocca
Sincronizzazione delle mestruazioni: è possibile?
Sincronizzazione delle mestruazioni: è possibile?