Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Stanchezza e affaticamento: ecco un motivo a cui non hai pensato!

Stanchezza e affaticamento: ecco un motivo a cui non hai pensato!

Ultimo aggiornamento – 14 aprile, 2020

carenza di proteine: sintomi
Indice

Curatore scientifico: dr.ssa Valentina Fratoni, specialista in nutrizione.


Troppo spesso, siamo portati a sottovalutare condizioni di stress e affaticamento. La vita frenetica, i ritmi lavorativi sempre più serrati e i mille impegni quotidiani ci portano ad arrivare a sera privi di energia, come se le nostre giornate fossero infinite.

Cosa sta succedendo al nostro corpo? Forse, la colpa è da ricercarsi non solo nello stile di vita, ma anche in un’alimentazione sregolata, che non dà la giusta carica al nostro organismo per affrontare le numerose incombenze della vita di ogni giorno.

Non sono rari i casi in cui stanchezza e spossatezza rappresentano dei semplici campanelli di allarme di una carenza proteica che, a lungo andare, può portare a malnutrizione e disturbi ben più gravi. Cerchiamo di capire insieme perché le proteine sono importanti per la nostra salute psico-fisica e quali alimenti prediligere per evitare qualsiasi tipo di deficit.

Le funzioni delle proteine

Spesso, le proteine vengono definite come i “mattoni del nostro organismo”. Il nostro corpo, dunque, è paragonato a una casa che, per essere costruita, non può fare a meno dei suoi mattoni. Lo stesso vale per il nostro organismo: le proteine, infatti, rappresentano una classe di nutrienti fondamentali affinché organi e apparati funzionino al meglio.

Ne esistono decine di migliaia di varianti, differenti per composizione, struttura e funzione, ma tutte sono costruite dalla combinazione di amminoacidi, di cui 8 essenziali.

Anche le funzioni che esse svolgono sono molto varie: rinnovano e rinforzano i muscoli, mantenendoli forti e sani, controllano i processi metabolici, conferiscono elasticità e resistenza agli organi e ai tessuti, regolano la produzione degli anticorpi contro gli agenti esterni e trasportano l’ossigeno nel sangue. Insomma, sono vitali per il nostro organismo: una carenza di proteine potrebbe determinare lo sviluppo di alcuni disturbi ben più gravi.

Cosa succede, se mancano proteine?

Come già visto, una carenza di proteine può determinare spiacevoli conseguenze per la salute. Ecco alcuni sintomi che possano fungere da “campanelli di allarmi” per avvisarci che qualcosa non va nella nostra alimentazione.

  • Stress e affaticamento
  • Perdita della massa e del tono muscolare
  • Pelle secca e irritata
  • Perdita di capelli
  • Caviglie e piedi gonfi

Nel caso in cui vi sia il sospetto che questa condizione interessi il vostro organismo, rivolgetevi a un medico di base, che saprà indicarvi la soluzione più idonea da seguire.

Di tanto in tanto, quando vi sottoponete agli esami del sangue di routine, tenete sempre controllata la proteinemia, quel parametro che quantifica le proteine totali presenti nel sangue che, in linea generale, dovrebbe aggirarsi intorno ai 7 grammi per decilitro di plasma.

L’alimentazione come prima fonte proteica 

Non tutte le proteine sono uguali! Negli alimenti di origine animale, infatti, troviamo le cosiddette proteine “ad alto valore biologico”, in quanto contengono tutti quegli amminoacidi essenziali in ottime proporzioni e quantità.

Tra questi, indichiamo:

  • Bresaola
  • Petto di pollo
  • Merluzzo
  • Sardine
  • Uova
  • Latte vaccino
  • Formaggi
  • Carne bovina

Le proteine presenti negli alimenti vegetali, invece, sono carenti di uno o più aminoacidi: per questo motivo, vengono classificate come “a basso (o medio) valore biologico”. Chi segue una dieta vegetariana o vegana può però sopperire a questo piccolo deficit proteico, associando alimenti vegetali di origine diversa: la classica e gustosa pasta e fagioli ne è un ottimo esempio!

Insomma, non dimenticate di inserire nella vostra dieta:

  • Legumi
  • Soia
  • Arachidi
  • Pinoli
  • Riso
  • Patate
  • Grano

Se il grado di malnutrizione proteico-energica vi rende particolarmente stanchi e affaticati, la vostra massa muscolare è priva di tono e i vostri capelli sono senza volume, si consiglia di associare agli alimenti sopra indicati degli integratori alimentari, che possano sopperire al deficit proteico. E parlate sempre con il vostro medico o nutrizionista: per mangiare sano, ma senza troppe rinunce!

Mostra commenti
Le cause più strane del mal di testa (controllate le vostre orecchie!)
Le cause più strane del mal di testa (controllate le vostre orecchie!)
Ronzii e perdita di equilibrio: i primi campanelli d’allarme del neurinoma acustico
Ronzii e perdita di equilibrio: i primi campanelli d’allarme del neurinoma acustico
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Esistono degli antipiretici naturali per abbassare la febbre?
Esistono degli antipiretici naturali per abbassare la febbre?
Quello strano legame tra ovaio policistico e microflora intestinale
Quello strano legame tra ovaio policistico e microflora intestinale
Orecchio rosso: e se fosse una sindrome?
Orecchio rosso: e se fosse una sindrome?
I nemici della salute per la quarta età
I nemici della salute per la quarta età