Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Il vaccino universale sarà presto una realtà!

Il vaccino universale sarà presto una realtà!

Ultimo aggiornamento – 02 settembre, 2015

Indice

Da tempo gli scienziati stanno cercando di creare un vaccino in grado di proteggerci per un lungo periodo da tutti i tipi di virus influenzali. Ebbene, due gruppi di ricercatori in America sembra abbiano compiuto un grande passo verso la creazione di un vaccino universale, una panacea contro l’influenza.

Attualmente, i vaccini contro le epidemie influenzali sono composti da molecole in grado di attivarsi con un determinato tipo di virus, semplice da combattere ma in grado di cambiare e quindi ingannare il sistema immunitario producendo nuovi ceppi.

La scoperta

Due team di ricercatori sembrano aver trovato una strada alternativa per prevenirne la diffusione: attaccare una proteina del virus dell’influenza, la emoagglutinina (Ha), nella parte non soggetta a mutazione, evitandone la diffusione.

La proteina, infatti, è composta da due parti:

  • la testa soggetta a mutazioni
  • il corpo che rimane stabile

I test, finora condotti unicamente sugli animali, hanno raggiunto ottimi risultati, una volta vaccinati, questi resistono a quasi tutti i ceppi di influenza, compreso il famigerato H5N1, quello dell’influenza aviaria. Non è ancora chiaro quanto sarà lungo l’effetto del vaccino sull’uomo, saranno necessari anni di lavoro per comprenderne appieno l’efficacia.

La speranza dei ricercatori è di poter arrivare presto alla creazione di un vaccino universale, in grado di proteggere da tutti i diversi virus influenzali e le loro eventuali mutazioni.

La buona notizia è che a prescindere dalla creazione e da un futuro utilizzo di un vaccino universale, il mondo è più preparato di quanto non lo sia mai stato sia per l’influenza stagionale sia per quella pandemica… per il resto, non ci resta che attenderne gli sviluppi!

Mostra commenti
I Freedom Angels arrivano all’Expo
I Freedom Angels arrivano all’Expo
Influenza 2015: ritorna il vecchio ceppo ancora più aggressivo
Influenza 2015: ritorna il vecchio ceppo ancora più aggressivo
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Endometriosi: i sintomi del disturbo
Endometriosi: i sintomi del disturbo
Cefalea a grappolo: i farmaci giusti per trattarla
Cefalea a grappolo: i farmaci giusti per trattarla
Il recupero delle funzionalità del polso, dopo la frattura del radio
Il recupero delle funzionalità del polso, dopo la frattura del radio
Autismo: tracce presenti nello sperma paterno
Autismo: tracce presenti nello sperma paterno