Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Adenocarcinoma Stomaco

Come si cura un adenocarcinoma scarsamente differenziato, ulcerato dello stomaco?

Mia sorella di 38 anni ha avuto la seguente diagnosi: "adenocarcinoma scarsamente differenziato, ulcerato dello stomaco con linfoadenopatie multiple, metastasi epatiche. Versamento pleurico bilaterale e nel douglas. Trombosi della giugulare interna succlavia e tronco anonimo di sx. Esame istologico: 1. frammenti di mucosa duodenale sede di infiltrazione, localizzato alla lamina propria, di adenocarcinoma scarsamente differenziato. 2. frammenti di mucosa gastrica sedi di infiltrazione di adenocarcinoma scarsamente differenziato, ulcerato (carcinoma di cellule poco coese, con aspetti a cellule ad anello con castone sec. who) her2/neu in corso ha iniziato la chemio con protocollo folfox 4." Come mai non intervengono chirurgicamente? Questa terapia è giusta?

Buongiorno,

la terapia è corretta. Un adenocarcinoma con metastasi epatiche diffuse viene operato solo con intento palliativo, cioè per alleviare i sintomi (sanguinamento, difficoltà del transito alimentare).

La diffusione tumorale al di fuori dell'organo di partenza (= metastasi) non consente un intervento chirurgico con intento curativo. 

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Piero Gaglia
Dr. Piero Gaglia
Torino - corso Bramante, 88/90
Risposte simili
Amilasi pancreatiche alte: quale dieta devo seguire?
Prima di effettuare drastiche correzioni nella tua dieta è opportuno cercare di ridosare tutti gli enzimi per 2-3 mesi. Spesso esistono fluttuazioni...
Colecisti piena di fango biliare: si può mangiare il brodo?
Sì, certamente, puoi mangiare il brodo vegetale: in questi casi è consigliato. Ti consiglio di usare, inoltre, un cucchiaino da thé di olio di semi...
Sangue e muco nelle feci dopo l'Aspirina: cosa fare?
Probabilmente, la causa del tuo disturbo sono le emorroidi interne. Ti consiglio di eseguire una colonscopia oppure un esame del sangue occulto...
Altre risposte di questo specialista
Carcinoma papillare: che cosa fare?
Buongiorno, da un punto di vista strettamente oncologico: nulla di patologico di per sè. Suppongo che ti abbiano fatto una
Cea 0.5. Cosa vuol dire?
Buongiorno. Vuole solo dire che il valore del CEA e' normale (la maggior parte dei laboratori dà come valore normale un dosaggio fra i 0 e...
Tumore al retto: esiste un marcatore nel sangue?
Sì, l'Antigene CarcinoEmbrionario (CEA). Ma: a) NON SERVE A FARE DIAGNOSI (in particolare diagnosi precoce o screening di massa), in quanto almeno...
Esame istologico: in quanto tempo si hanno i risultati?
Buongiorno. Il tempo di risposta è variabile. Dipende da quali e quanti esami devono essere fatti (colorazione semplice, colorazioni particolari, reazioni immuno-istochimiche...), dalle dimensioni del pezzo...
Adenoma tubolo-villoso con displasia di basso grado: cos'è?
Buongiorno,il polipo è una neoformazione che si solleva da una superficie. È solo l'aspetto macroscopico (cioè visivo). Possono esservi polipi tumorali, infiammatori, malformativi. Si...
Vedi tutte