Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Anemia Emorroidi

Cosa può fare un uomo che risulta anemico e che soffre di ragadi e emorroidi?

Buongiorno, un po' di giorni fa ho fatto una donazione del sangue, facendo i dovuti controlli prima della donazione, il medico mi segnala che da un po' di anni sono anemico, la causa potrebbe essere perdite di sangue dovute a ragadi, emorroidi o un polipetto. Facendo autoanalisi è da un po' che soffro di emorroidi, ma facendo un ciclo di Daflon si sono calmate ,ho riscontrato però che è presente una strana massa grassa che attualmente ricopre l'ano, non sono in grado di capire cosa sia, farò un esame di ricerca sangue occulto nelle feci, una colonscopia e con i risultati andrò da un proctologo. Dato che non capisco il grado di gravità, non so se forse è meglio andare al pronto soccorso, questi controlli li fanno lo stesso? A dicembre 2015, sono stato operato di appendicectomia acuta in peritonite con necrosi, l'intervento è andato bene, ma nella zona della ferita si è formata un'aderenza, crea fastidio e gonfiore all'addome e l'intestino ha iniziato a non funzionare bene. Ho fatto parecchi cicli di fermenti lattici e diete, mi chiedo, potrebbe essere questa la conseguenza dell'intervento? In questo momento ho notato un odore umorale poco gradevole mai avuto prima, dopo essere andato in bagno noto delle piccole tracce di sangue, ogni tanto avverto bruciore e a volte prurito e qualche volta uno strano liquame, chiedo a voi quale potrebbe essere la strada migliore: pronto soccorso o le varie fasi?

Buongiorno, 
credo corretto l'avere intrapreso un percorso diagnostico con la colonscopia, però intanto farei una visita proctologica. Ritengo inutile un accesso in Pronto Soccorso per tale patologia che non riveste carattere di urgenza, quindi non sarebbe adeguatamente valutata. 

A presto 

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Roberto Di Lorenzo
Dr. Roberto Di Lorenzo
Palermo - Palermo,Via Marchese Ugo 74
Risposte simili
Adenoma tubolare e polipo iperplastico: cosa significa?
I polipi iperplastici e più ancora gli adenomi del colon-retto (tubulari, villosi, tubulo-villosi) rappresentano delle lesioni pre-cancerose, fortunatamente ad evoluzione discretamente lenta, che di solito,...
Dolore acuto al retto: cosa fare?
Le pomate e altri farmaci ad azione locale, detti topici, generalmente sono utili solo ai farmacisti dal punto di vista puramente economico, mentre risultano pressochè...
Dolore e pus: di cosa si tratta?
Dai sintomi che descrivi, posso dirti che non si tratta di emorroidi, ma di una lesione suppurativa, probabilmente un ascesso e/o...