icon/back Indietro

L'intervento alla cistifellea può causare diarrea?

A mia moglie hanno tolto la cistifellea. Di mattina o all'ora di pranzo, appena mangiato, le succede che deve correre in bagno con scariche e dolori addominali. Da cosa può dipendere?

Risposta

Buongiorno,
anche se a tua moglie è stata asportata la colecisti, non è detto che i disturbi addominali riferiti ne possano essere diretta conseguenza. Aveva questi sintomi anche prima, magari in forma attenuata o saltuaria? Oppure dopo quanto tempo dall'intervento sono sopraggiunti? È in corso terapia a base di sali biliari? Recente assunzione di antibiotici? Sono stati eseguiti test di intolleranza alimentare (Breath test lattosio, esami per celiachia)?

Il consiglio migliore è quello di eseguire una consulenza gastroenterologica per verificare i quesiti di cui sopra e tutti gli altri possibili.

Un saluto

Risposta a cura di
Dr. Nando Gallese Medico Chirurgo
Dr. Nando Gallese
medico di pronto soccorsochirurgo generale
Risposte simili
Chirurgia ortogantica: che cos'è?
Caro paziente,  la chirurgia ortognatica è una branca della chirurgia maxillo facciale che serve a correggere le deformità del mascellare superiore e della mandibola....
Calcoli alla colecisti senza coliche: com'è possibile?
I calcoli alla colecisti, detta anche cistifellea, non sono sempre sintomatici, però possono causarti dolore se si spostano fino ad ostruire il deflusso biliare procurando...
Altre risposte di questo specialista
Validità del metodo thd: ci sono evidenze?
Buongiorno,THD non è un metodo contro l'incontinenza fecale, bensì di dearterializzazione e mucopessia per la correzione del sanguinamento legato al prolasso mucoemorroidario. Risulta...
Prisma: qual è la posologia corretta in caso di emorroidi?
Buongiorno,non esiste un razionale di terapia con il principio attivo del Prisma relativamente alla malattia emorroidaria con cui si usa indicare un'ampia varietà di...
Vedi tutte