Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Calprotectina Alta

Che cosa comporta una calprotectina alta?

Mio figlio di 13 anni ha avuto un virus intestinale curato con Normix, Dissenten e Codex. Dopo questa cura, il virus si è ripresentato ciclicamente ogni 2 mesi, trattato con la relativa cura. Ha fatto gli accertamenti ed è risultata la calprotectina a 100. Ha effettuato un'ecografia su tutto l'apparato addominale ed era tutto ok. Il dottore, vedendo la calprotectina alta, gli ha prescritto la Mesalazina per 15 giorni. Siamo andati da un pediatra gastroenterologo, non essendo celiaco gli ha prescritto un antibiotico, Metronidazolo e fermenti lattici per 10 giorni. A questo punto, il valore della calprotectina è sceso a 55, ma dopo 2 mesi si è ripresentata la diarrea. Così, abbiamo deciso di fargli fare la colonscopia ed è risultata un'infezione da streptococco faringeo: "IgE totali a 979 e calprotectina a 95". Dopo la terapia antibiotica ancora oggi la calprotectina è a 60. Come mai è ancora alta? Cosa potrebbe essere?

In presenza di calprotectina positiva, sarebbe stato il caso di prevedere la colonscopia prima della terapia con Mesalazina.

La calprotectina è un indice di infiammazione ed il suo innalzamento potrebbe essere anche stato causato dalle IgE elevate.

Ti consiglio di valutare una consulenza allergologica per la definizione delle IgE elevate e per definire meglio lo status quo del colon e, in attesa di avere ulteriori ragguagli, di sottoporre il piccolo ad uno studio del tenue mediante TC oltre a completare le indagini ematochimiche con un prelievo venoso per: ANA, AMA, ASMA, PCR, RA-Test, Mucoproteine, VES, FT3, FT4, TSH
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Pasquale Esposito
Dr. Pasquale Esposito
Napoli - Piazza Luigi Miraglia, 2
Risposte simili
Gonfiore alle palpebre: quali sono le cause?
Comprendo la natura della tua preoccupazione e il fastidio causato dalle palpebre gonfie. Ti dico che il mondo delle allergie è molto complesso e,...
Rinite: quali sono le cause della congestione nasale?
È opportuno che tu effettui un tampone nasale per valutare qual è l'agente infettante della tua rinite allergica. Una volta ottenuto il risultato del...
Bolle su tessuto gengivale a causa di Clorexidina: consigli?
Da quello che mi dici, potrebbe trattarsi di una reazione allergica al principio attivo del gel che stai utilizzando. Sarebbe opportuno fissare una visita di...
Altre risposte di questo specialista
Stomaco gonfio e addome duro: cosa può essere?
Buongiorno,è opportuno che tu effettui un'ecografia dell'addome completo ed un breath test al lattosio. È possibile che tu abbia una disfunzione bilio-pancreatica...
Hcv-ab positivo: cosa significa?
Buonasera, l'esito che mi hai indicato è la titolazione della positività del virus, ma mancano i valori di riferimento per dare un chiaro giudizio....
Macchie al fegato: come si possono guarire?
Bisogna capire cosa si intenda per macchie: angiomi? cisti?  Come sono state rilevate? Qual è il quadro clinico complessivo del paziente? Le cure...
Daclatasvir e Asunaprevir: sono efficaci contro l'epatite C?
La terapia dell’epatite C è ormai da più di 3 anni basata sull’uso di farmaci antivirali che si assumono per bocca. Il Daclatasvir...
Fitta alla schiena respirando: di che cosa potrebbe trattarsi?
Bungiorno. Potresti essere affetto da reflusso gastro-esofageo che causa fitte alla schiena. Ti consiglio di valutare una consulenza Broncopneumolologica e se è il caso anche...
Vedi tutte