icon/back Indietro

Cos'è un carcinoma basocellulare?

Buongiorno a tutti voi, vorrei delle informazioni riguardanti il carcinoma basocellulare dato che ho ricevuto questa diagnosi. Vorrei sapere se forma metastasi. Sulla coscia, ho una cisti abbastanza grande che si è formata perchè qualche anno fa avevo un pelo incarnito, l'ho premuto varie volte ed ora ho questa cisti. Un mio amico mi ha detto che aveva la stessa cosa e, a forza di premere, con il tempo si è formato il carcinoma della pelle e ora deve asportarlo. È così? Con il tempo anche una cisti per un pelo incarnito premuto più volte può trasformarsi in un tumore della pelle?

Risposta

L'epitelioma basocellulare oppure basalioma o anche detto carcinoma basocellulare è una neoplasia epiteliale cutanea primitiva ad evoluzione generalmente lenta e progressiva che manifesta invasività locale e non dà luogo, nella maggioranza dei casi, a metastasi.

Il decorso lento, la ridotta invasività locale e la scarsa tendenza a metastatizzare non si accordano quindi molto con la definizione di "carcinoma", termine usato perlopiù nei paesi anglosassoni.

È la neoplasia di più comune riscontro a livello cutaneo e tra le più frequenti in assoluto. Inoltre, negli ultimi decenni, la sua incidenza è in netto incremento, verosimilmente per il cambiamento di certi comportamenti sociali (maggiore esposizione alle radiazioni solari) che ne influenzano in qualche modo l'eziopatogenesi. 

Per la sua terapia, sono attualmente disponibili vari tipi di trattamento: la scelta di quello più idoneo si basa su vari fattori: efficacia intrinseca della metodica, dimensioni della lesione, sede, caratteristiche cliniche del tumore, risultati estetici prevedibili, possibilità di recidiva. 

Riguardo al secondo quesito, credo che la risposta più seria sia che prima di pronunciarsi in qualche modo andrebbe vista la lesione.
Risposta a cura di
Dr. Giuseppe Hautmann Psicoterapeuta
Dr. Giuseppe Hautmann
dermatologopsicoterapeuta
Risposte simili
Intervento post ustione: quanto tempo deve passare?
Le cicatrici generalmente si attenuano con il passare del tempo, per cui è meglio aspettare che la cicatrice si stabilizzi prima di programmare un intervento...
Gradi delle ustioni: come vengono definiti?
Si distingue tra ustioni superficiali e profonde: le prime sono epidermiche e guariscono autonomamente, mentre le seconde possono compromettere la sopravvivenza del paziente e in...
Altre risposte di questo specialista
Clobetasolo: è prescrivibile?
Buongiorno, alcune malattie infiammatorie croniche che interessano la cute, soprattutto quando le lesioni hanno estensione limitata, possono essere controllate con successo, attraverso...
Prurito allo scroto: come curarlo?
Buongiorno, a quanto sembra, siamo in presenza di un forte prurito localizzato e con un caratteristico andamento nell'arco della giornata. Gli specialisti da te...
Vedi tutte
icon/chat