Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Carcinoma Gastrico Chemioterapia

È possibile sottoporsi a chemioterapia in caso di carcinoma gastrico?

Salve, vi scrivo riguardo mio padre, affetto da carcinoma gastrico con interessamento del peritoneo e ittero ostruttivo sottoposto a drenaggio per abbassare i livelli di bilirubina. Attualmente il valore della bilirubina è 5.50 mg/dl. Abbiamo contattato alcuni oncologi che ci hanno informato della gravità della situazione e dell'impossibilità di intervenire chirurgicamente. Sono molto restii ad avviare una chemioterapia, ma come Voi penso possiate capire, noi familiari siamo disperati e prima di arrenderci non vogliamo lasciare nulla di intentato, anche se siamo consapevoli della gravità della malattia. Volevo chiederVi se esistono chemioterapie mirate anche per casi avanzati e con Her2 negativo e se le chemioterapie possono essere fatte anche con livelli di bilirubina intorno a 5 mg/dl. Grazie

Vi sono chemioterapici che, non essendo metabolizzati dal fegato, possono essere usati anche con un ittero. L'efficacia di una chemioterapia in una situazione del genere è per lo meno dubbia. Ricordati che la decisione su cosa fare non spetta a Voi parenti ma al paziente. Saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Piero Gaglia
Dr. Piero Gaglia
(3)
Torino - corso Bramante, 88/90
Altre risposte di questo specialista
Carcinoma papillare: che cosa fare?
Buongiorno, da un punto di vista strettamente oncologico: nulla di patologico di per sè. Suppongo che ti abbiano fatto una
Cea 0.5. Cosa vuol dire?
Buongiorno. Vuole solo dire che il valore del CEA e' normale (la maggior parte dei laboratori dà come valore normale un dosaggio fra i 0 e...
Tumore al retto: esiste un marcatore nel sangue?
Sì, l'Antigene CarcinoEmbrionario (CEA). Ma: a) NON SERVE A FARE DIAGNOSI (in particolare diagnosi precoce o screening di massa), in quanto almeno...
Esame istologico: in quanto tempo si hanno i risultati?
Buongiorno. Il tempo di risposta è variabile. Dipende da quali e quanti esami devono essere fatti (colorazione semplice, colorazioni particolari, reazioni immuno-istochimiche...), dalle dimensioni del pezzo...
Adenoma tubolo-villoso con displasia di basso grado: che cosa significa?
Buongiorno, polipo = neoformazione che si solleva da una superficie. È solo l'aspetto macroscopico (cioè visivo). Possono esservi polipi tumorali, infiammatori,...
Vedi tutte

Risposte simili

Occlusione intestinale acuta: cos'è?
L'occlusione intestinale è una sindrome provocata dall'arresto del contenuto liquido, solido, gassoso all'interno dell'intestino. I sintomi sono: ...
Pancreatite cronica: che cos'è?
La pancreatite è un'infiammazione del pancreas che continua negli anni causando forti dolori. Nell'80% dei casi è causata da un abuso di alcol....
Pancreas: quando va operato?
La chirurgia del pancreas è necessaria nel caso di pancreatite acuta nella sua forma grave, nella pancreatite cronica nei suoi ultimi stadi (dopo 3-5 anni),...