icon/back Indietro

A cosa serve lo screening uditivo neonatale?

Che cos'è lo screening uditivo neonatale?

Risposta

È importante individuare un difetto congenito dell'udito entro i primissimi mesi di vita di un bambino, prima che si manifestino i sintomi legati alla deprivazione sonora. Oggi è possibile farlo tramite lo screening uditivo neonatale che prevede la somministrazione di un test audiologico specifico e oggettivo a tutti i neonati. 

Il risultato del test di screening non è diagnostico, ma segnala l’eventuale necessità di una valutazione più accurata delle capacità uditive di un bambino.
Risposta a cura di
Dr.ssa Assunta Gennarelli Medico Chirurgo
Dr.ssa Assunta Gennarelli
agopuntoremedico generale
Risposte simili
Russare: esistono dei rimedi da poter utilizzare?
Buongiorno,esistono alcuni accorgimenti per attenuare il russamento nelle persone che ne soffrono in modo leggero ed occasionale e che godono comunque di un
Fibroscopia laringea: di che cosa si tratta?
Posso dirti che la fibroscopia laringea è una procedura indolore che permette al medico di ispezionare la laringe e le corde vocali. Per...
Altre risposte di questo specialista
Alterazioni artrosiche a livello della sinfisi pubica: cosa vuol dire?
Posso dirti che con alterazioni artrosiche si intendono gli iniziali segni di usura di un osso.La sinfisi pubica è l'osso che sovrasta il pube che...
Morfina per dolori cervicali e lombosacrali: è corretto?
La morfina è un farmaco oppioide esogeno di estrazione vegetale, ricavato dal Papaver somniferum. Viene somministrata per trattare il dolore cronico-oncologico, post operatorio e...
Vedi tutte
icon/chat