icon/back Indietro

Cosa succede se viene ingerito il fungo amanita falloide?

Cosa potrebbe succedere se dovessi ingerire il fungo amanita falloide?

Risposta

L'amanita falloide, conosciuta anche con il nome di tignosa verdognola, è un fungo altamente velenoso della famiglia delle amanitacee. I danni prodotti dall’ingestione involontaria di amanita falloide coinvolgono il fegato con danni irreversibili. Durante la Sindrome falloidea, che si manifesta in genere dopo circa 24 ore dall’ingestione, la sintesi proteica viene inibita e il fegato va in necrosi come nell’epatite virale grave. In caso di diagnosi precoce è possibile evitare il decesso ma non la dialisi o trapianto di fegato.
Risposta a cura di
Dr.ssa Assunta Gennarelli Medico Chirurgo
Dr.ssa Assunta Gennarelli
agopuntoremedico generale
Risposte simili
Dolore cronico: quali possono essere le cause?
Può essere difficile stabilire la causa scatenante di un dolore cronico, poiché può derivare da una serie di fattori. Il dolore può...
Dolore: come si definisce la sua soglia?
L'intensità del dolore percepito, anche a parità di trauma, varia molto da persona a persona. Mentre alcune persone percepiscono il dolore in maniera significativa, altre...
Altre risposte di questo specialista
Alterazioni artrosiche a livello della sinfisi pubica: cosa vuol dire?
Posso dirti che con alterazioni artrosiche si intendono gli iniziali segni di usura di un osso.La sinfisi pubica è l'osso che sovrasta il pube che...
Morfina per dolori cervicali e lombosacrali: è corretto?
La morfina è un farmaco oppioide esogeno di estrazione vegetale, ricavato dal Papaver somniferum. Viene somministrata per trattare il dolore cronico-oncologico, post operatorio e...
Vedi tutte
icon/chat