Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Devo Operarmi Alla Spalla Dopo L Ennesima Fuoriuscita Come Funziona L Intervento

Come funziona l'intervento alla spalla?

Devo operarmi alla spalla dopo l'ennesima fuoriuscita, come funziona l'intervento?

L’intervento chirurgico è mirato al ripristino della tensione della capsula e dei legamenti gleno-omerali e alla riparazione della lesione del cercine glenoideo (lesione di Bankart) al fine di contrastare il pericolo di nuovi episodi lussativi . Tale procedura può essere effettuata anche in artroscopia, che è una tecnica meno invasiva. Esistono numerosi tipi di interventi. I più utilizzati sono: la rifissazione del cercine glenoideo distaccato alla glenoide mediante “ancore” infisse sul bordo della cavità glenoide. La trasposizione sul collo della glenoide dell’apice dell’apofisi coracoide con i muscoli ad essa inseriti (inervento di Latarjet o Bristow-Latarjet), in modo tale da realizzare una sorta di ostacolo osteo-muscolare alla lussazione della testa omerale. La spalla viene poi immobilizzata per un periodo congruo variabile in base alla tecnica usata. I risultati dell'intervento sono solitamente molto buoni dato che circa il 95% dei pazienti riprende le normali attività sportive e quotidiane senza subire nuove lussazioni. I tempi di guarigione dopo intervento chirurgico sono mediamente compresi entro i 180 giorni.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Fabrizio Sergio
Dr. Fabrizio Sergio
Caserta - VIA SESSA MIGNANO,,
Risposte simili
Mal di schiena: quali sono le terapie più adatte?
Bisognerebbe prima di tutto capire da cosa sia dovuto (problemi posturali, muscolari, discopatie, spondiloartrosi).Per ridurre il dolore e prevenire lo stress sulla colonna...
Scoliosi e jogging: sono compatibili?
La scoliosi è una condizione irreversibile della colonna vertebrale. Se la scoliosi non è grave e non provoca dolore forte alla schiena, allora...
Squilibrio femoro-rotuleo e nuoto: sono compatibili?
La rotula veicola la forza del muscolo quadricipite, permettendo il movimento di estensione del ginocchio. Essa agisce da "puleggia", scorrendo al di sopra del...
Altre risposte di questo specialista
Cisti dietro il ginocchio: come si cura?
Buongiorno,una cisti dietro il ginocchio potrebbe essere una cisti di Baker. La cisti di Baker è una sacca piena di liquido, che si...
Risonanza magnetica al crociato: come si legge?
Gentile paziente,cercherò di spiegarti la tua risonanza.Disomogeneità del corno posteriore del menisco interno, compatibile con esiti chirurgici senza evidenti segni di lesione: il menisco...
Degenerazione meniscosica: cosa significa?
I menischi hanno molteplici funzioni:innanzitutto, aumentano la congruenza tra i condili femorali (convessi) e i piatti tibiali (sostanzialmente piani), distribuendo così il carico in...
Referto risonanza magnetica: intervento chirurgico necessario?
E’ difficile darti un’alternativa all’intervento senza poterti visitare. Penso che il tuo ortopedico o il tuo neurochirurgo prima di proporti un intervento distabilizzazione vertebrale abbia...
Rottura dei legamenti della caviglia: cosa fare?
Per poter dare una risposta esaustiva alla tua domanda, bisognerebbe capire quali legamenti sono lesionati. In linea di massima, le lesioni legamentose si trattano con...
Vedi tutte