Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Dopo Una Diagnosi Di Scoliosi Posso Continuare A Fare Jogging

Si può praticare jogging se si soffre di scoliosi?

Dopo una diagnosi di scoliosi, posso continuare a fare jogging?

La scoliosi è una condizione irreversibile della colonna vertebrale. Se la scoliosi non è grave e non provoca dolore forte alla schiena, allora è possibile continuare a praticare la corsa, evitando però carichi eccessivi, come pesi o salti. Anzi è possibile affermare che in caso di scoliosi l’ideale è scegliere uno sport, tenendo presente che attività molto mobilizzanti della colonna rendono la colonna più flessibile e quindi più facilmente deformabile (ginnastica artistica e ritmica,) mentre sport in carico (come la corsa) contribuiscono a rinforzarla perché ci costringono a vincere la forza di gravità.

Per chi soffre di dolori alla schiena, è molto importante mantenere il peso forma adeguato, conoscere la tua distanza critica, per evitare di sovraccaricare la schiena, evitare balzi, salti e pesi. In genere, la corsa è controindicata in presenza di dolore acuto (secondo alcune ricerche il cammino sarebbe invece consigliato); il problema è invece di determinare se la corsa sia controindicata in caso di patologie croniche.

In questo caso, le controindicazioni alla corsa dipendono dalla gravità della patologia e dall'intensità della corsa (un conto è fare jogging e un conto è preparare una maratona). Poiché la corsa offre molti vantaggi (rischio cardiovascolare, sovrappeso) si devono, in presenza di patologia alla schiena, valutare i pro e i contro.

A mio avviso, c'è un metodo semplicissimo: ascoltare il proprio corpo. Se la corsa produce o aggrava il dolore, è il caso di intervenire prima con i consigli soprariportati e poi, se non funzionano, con un ottimo ortopedico sportivo. 
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Fabrizio Sergio
Dr. Fabrizio Sergio
Caserta - VIA SESSA MIGNANO,,
Altre risposte di questo specialista
Ciste dietro il ginocchio: come si cura?
Buongiorno,una cisti dietro il ginocchio potrebbe essere una cisti di Baker. La cisti di Baker è una sacca piena di liquido, che si...
Risonanza magnetica al crociato: come si legge?
Gentile paziente,cercherò di spiegarti la tua risonanza.Disomogeneità del corno posteriore del menisco interno, compatibile con esiti chirurgici senza evidenti segni di lesione: il menisco...
Degenerazione meniscosica: cosa significa?
I menischi hanno molteplici funzioni:innanzitutto, aumentano la congruenza tra i condili femorali (convessi) e i piatti tibiali (sostanzialmente piani), distribuendo così il carico in...
Tenosinovite del sovraspinoso con microcalcificazione: cosa fare?
Ti consiglio innanzitutto di sottoporti ad una visita ortopedica ed eventualmente ad una RMN. Se verrà confermata una semplice infiammazione e non una lesione tendinea,...
Referto risonanza magnetica: intervento chirurgico necessario?
E’ difficile darti un’alternativa all’intervento senza poterti visitare. Penso che il tuo ortopedico o il tuo neurochirurgo prima di proporti un intervento distabilizzazione vertebrale abbia...
Vedi tutte
Risposte simili
Sindrome distrofica: come si può curare?
La sindrome algo-distrofica post-traumatica si può curare con la pratica di molti sport, come la ginnastica, la ginnastica in acqua, magnetoterapia e, se necessario,...
Ematoma all'esternodel ginocchio: come posso fare per curarl
Buongiorno, il mio consiglio è di consultarti col tuo medico per valutare se sia il caso di eseguire qualche esame per escludere lesioni dei legamenti....
Corsa scoordinata: cosa fare?
Buongiorno, l'indicazione di peso ed età è utile, ma non sufficiente per farsi un quadro della condizione del bimbo: quanto è alto? ...