Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Diabete Piano Dietetico Personalizzato

In cosa consiste un piano dietetico personalizzato in caso di diabete?

Gentile Dottore, soffro di diabete di tipo II, prendo la Metformina da 2 anni, il mio endocrinologo mi ha consigliato una terapia dietetica con un nutrizionista, in quanto ormai il farmaco non mi fa più abbassare i valori della glicemia. La monitorizzo con il kit automedicazione, vorrei provare la dieta genetica, oppure un piano dietetico personalizzato: in cosa consiste? Valore medio glicemia a digiuno 1,70 mg/dl.

Buonasera,

la quantità e la qualità dei carboidrati consumati ad ogni pasto rappresenta uno degli aspetti più importanti della dieta mirata a garantire un adeguato controllo glicemico. La quantità totale di carboidrati da consumare nel corso della giornata deve aggirarsi intorno al 50-55% delle calorie quotidiane. Andranno preferiti quelli a basso indice glicemico associati a fibre (in questo caso, la quota di carboidrati nella dieta può arrivare al 55-60% delle calorie totali).

Il saccarosio, il normale zucchero da cucina, non deve assolutamente superare il 5% delle calorie totali (max 10-15 grammi). Tale quantità può essere superata semplicemente consumando dolci e/o alcuni prodotti confezionati (biscotti, snack, bibite), il cui utilizzo va quindi limitato.

Alimenti da limitare: zucchero, miele, riso bianco (preferire quello integrale), avena, mais, pane bianco (preferire quello integrale), prodotti dolciari raffinati ad alto contenuto glucidico e lipidico (biscotti, snack, merendine, gelati, dolci preconfezionati, cornetti, pasticcini), cioccolato, marmellata; primi piatti elaborati preparati con condimenti grassi (lasagne, tortellini, cannelloni, risotti); pizze elaborate e sostituti del pane con grassi aggiunti e sale (crackers, grissini, panini all'olio, focacce); frutta ad alto indice glicemico come datteri, avocado, uva sultanina, frutta sciroppata, banane, mandarini, mango, uva, melograno, fichi, cachi, cocomero; verdure, ortaggi e legumi ad alto indice glicemico come zucca, peperoni, patate, carote, piselli; evitare i succhi di frutta e le bevande zuccherate in genere.

Consigliato l’olio extra vergine d’oliva.

Da evitare i grassi idrogenati.

Alimenti consigliati: primi piatti semplici e contenuti nelle porzioni; pasta comune ed integrale, riso integrale, abbinati per esempio a pomodoro, verdure ed ortaggi vari; pane integrale e di segale, bevande non zuccherate; frutta e verdura ad eccezione di quella presente nella lista degli alimenti “sconsigliati”. Come dolcificante si potrebbe optare per il fruttosio. Com'è noto, una regolare attività fisica contribuisce a tenere sotto controllo la glicemia.

Cordialità

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Roberta Madonna
Dr.ssa Roberta Madonna
Caserta
Altre risposte di questo specialista
Adolescenza: come educare a un'alimentazione sana?
Quello che riporti è cosa molto comune, purtroppo!! In età adolescenziale, le connotazioni psicologiche tendono ad interagire, difatti, con le particolari esigenze di questo delicato...
Aloe arborescens: è indicata per la tiroidite di Hashimoto?
La tiroidite autoimmune o di Hashimoto è un disturbo abbastanza frequente, in cui l'organismo produce auto-anticorpi, cioè anticorpi contro la tiroide stessa.L’Aloe...
Stanchezza e dimagrimento: quale integratore è indicato?
Per coloro che presentano, per i più svariati motivi, la necessità di un maggior apporto di proteine, vitamine e sali minerali, è possibile attuare un...
Colesterolo: la curcumina lo abbassa?
Avere il colesterolo alto è uno dei maggiori rischi per la salute dell'apparato cardio-vascolare. Alcuni studi condotti in diversi paesi dimostrano che ci...
Etinilestradiolo e drospirenone sono farmaci?
Con tali farmaci sono stati descritti casi di dislipidemia... ma ti consiglio di informare della tua ipercolesterolemia il medico prescrittore, nonchè il tuo dietologo...sapranno certamente...
Vedi tutte
Risposte simili
Glicemia a 132 mg/dl: è indice di diabete?
Ti consiglio, se non l'hai già fatto, di confermare il riscontro di iperglicemia. Se dovesse essere confermata, ti suggerisco di fare qualche passeggiata...
Diabete, ipertensione e proteinuria alta: come curarli?
La proteinuria elevata indica una condizione di nefropatia diabetica, che è curabile tenendo sotto controllo il diabete: se la Hb A1c (che è...
Diabete, calli e duroni ai piedi sono normali?
Se non avverti altri sintomi non credo che ci sia niente di cui preoccuparti. Il colorito scuro dei calli potrebbe essere dovuto da piccole...