Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Dilatazione Aorta Ascendente Terapie

Cosa fare in caso di dilatazione dell'aorta ascendente?

Buongiorno, ho 57 anni e a settembre 2014 mi è stata diagnosticata una dilatazione dell'aorta ascendente di 43 mm e una leggera placca aterosclerotica. Sto curando quest'ultima con il Crestor 5 mg e una dieta a base di avena ed eliminazione grassi e zuccheri, infatti il mio ldl è sceso a 60 e la mia pressione è come sempre bassa. Il controllo con l'ecocardio lo faccio ogni 6 mesi, ma quale sintomo deve allarmarmi qualora dovesse aprirsi o aumentare la dilatazione dell'aorta? Devo già programmare un'operazione o la dilatazione è ancora piccola?

Salve,
l'aorta ascendente è una porzione del distretto arterioso che riveste un ruolo cruciale. Essa è la prima arteria che il sangue attraversa dopo la sua fuoriuscita dal cuore. Il diametro massimo dell'aorta è tra il 32 mm ed i 38 mm 43 mm è sicuramente un dato da considerare aneurisma, ma non sicuramente da indicazione chirurgica.

L'ecocardio andrebbe fatto ogni 6 mesi. Importante però è la morfologia della valvola aortica (bicuspide o tricuspide) perché si è notata un'aumentata fragilità di parete aortica nei pazienti con valvola aortica bicuspide, pertanto l'indicazione chirurgica è precoce.

Per riassumere, il diametro superiore a 5 cm dà indicazione chirurgica, 4,8 se la valvola è bicuspide. I sintomi, se ci sono, sono di rottura e pertanto dolore toracico molto forte per il quale bisogna andare nel primo pronto soccorso disponibile.

Un saluto

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Pietro Dioguardi
Dr. Pietro Dioguardi
Palermo - VIALE REGIONE SICILIANA, 1571
Altre risposte di questo specialista
Calcificazione vasi carotidei: che cosa fare?
Salve, bisognerebbe capire se queste calcificazioni determinano un restringimento del lume delle arterie e se ci sia una riduzione del flusso. Se non lo...
Blocco di branca incompleto: che cosa fare?
Buongiorno,il blocco di branca destra è un'anomalia di conduzione elettrica che non ha alcun risvolto clinico o terapeutico. Il cosiddetto arching della mitrale è una...
Rigetto di una valvola mitralica animale: si può curare?
Buongiorno, per valvole animali, suppongo tu intenda una protesi biologica detta così perchè realizzata mediante l'utilizzo di pericardio bovino trattato. ...
Valvulopatia mitralica: ci sono delle anomalie?
La valvulopatia mitralica, innanzitutto, può essere congenita o acquisita. Nel caso dei cosiddetti prolassi mitralici spesso sono associati a turbe del ritmo come
Dissezione aortica: quali complicanze?
La dissezione aortica è, credo, la patologia caratterizzata dalla più alta mortalità peri-operatoria. In base alla sede della dissezione ovviamente sia la prognosi che il...
Vedi tutte
Risposte simili
I bypass possono chiudersi?
Si, è possibile che i bypass possano chiudersi per problemi tecnici durante l'intervento oppure per il progredire della malattia ateromasica. ...
Aneurisma: dà sintomi?
Normalmente, la diagnosi di aneurisma dell'aorta addominale è possibile. La sintomatologia (dolore alla schiena e all'addome e caduta della pressione arteriosa) è effetto della rottura...
Trapianto di cuore: deve esserci compatibilità tra donatore e ricevente?
Ci sono alcuni criteri di compatibilità da rispettare: la differenza delle dimensioni dell'organo trapiantato e quello asportato non deve superare il 20%, deve esserci compatibilità...