Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Disfunzione Erettile Tradimento

Quali potrebbero essere le cause che non fanno mantenere una buona erezione ad un ragazzo di 24 anni?

Dottore buonasera, sono un ragazzo di 24 anni, vivo una relazione da 7 anni con una ragazza, da qualche anno le cose non stanno andando molto bene per noi ed io ho iniziato a frequentare altre ragazze contemporaneamente. Non riesco ad avere e mantenere un'erezione con tutte le ragazze con cui esco, ma solo con quelle più grandi di me (parlo dai 30 a salire). Quando esco con le mie coetanee, già so che, arrivati a fine serata, farò cilecca o se dopo vari tentativi riesco ad avere un'erezione non riesco a mantenerla nel tempo e a fare una buona prestazione. Sono andato già in visita da 3 andrologi, nessuno ha riscontrato problemi all'apparato (con relative analisi del sangue), alcuni mi hanno consigliato del Viagra, altri Total Argin, ma io non vorrei essere farmaco dipende, le chiedo un grande aiuto e la ringrazio in anticipo, grazie per il suo tempo.

Gentile Utente,
avendo escluso una causa organica con delle visite appropriate, concorderai con il fatto che si tratta di una base psicologica.

Il fatto che tu dica "già so che farò cilecca" è molto rilevante e fa si che entri in un circolo vizioso da cui è difficile uscire senza un aiuto professionale.

Ti consiglio quindi di rivolgerti direttamente ad uno psicologo esperto in sessuologia così da poter capire i motivi alla base delle tue difficoltà d'erezione (non posso fare a meno di notare che comunque sei fidanzato e dovresti chiudere questa relazione o decidere di mantenerla con presupposti diversi).

Potrai così trovare le strategie adatte per affrontare il discorso sessuale e ritrovare la serenità.

Resto a disposizione

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Daniela Vinci
Dr.ssa Daniela Vinci
Milano - Via Don Lorenzo Milani 8, Rogorotto di Arluno
Altre risposte di questo specialista
Ansia: quale percorso psicoterapeutico seguire?
Rispetto ai medicinali, solo un medico può aiutarti, preferibilmente un esperto in ansia. È dimostrato che affiancare medicinali e psicoterapia ha esiti maggiormente...
Preliminari: come far capire la loro importanza ad un uomo?
La prima cosa che ti consiglierei è proprio parlarne con lui, ma sembra che in questo tu sia stata molto brava. Purtroppo, lui non ti...
Difficoltà di erezione: quali sono le cause emotive?
Bisognerebbe capire se si tratta di mancanza di desiderio o difficoltà di erezione in sé ed indagare così le cause, se legate alla fine...
Paura della penetrazione: come superarla?
Con queste sole informazioni, é impossibile darti una risposta soddisfacente. Una consulenza sessuale potrebbe aiutarti a fare chiarezza e a capire le origini del tuo...
Ansia: porta all'iperattività sessuale?
Non vi é una correlazione diretta ed ogni persona é diversa dal punto di vista sessuale cosi come sociale. Bisognerebbe capire le origini della tua...
Vedi tutte
Risposte simili
Masturbazione: può provocare danni ai testicoli?
La masturbazione non arreca danni alla salute a meno che non diventi un comportamento di tipo compulsivo, ossia quando la masturbazione è ripetuta diverse volte...
Clamidia: quali sono i sintomi negli uomini?
Caro lettore, nei maschi, la Clamidia potrebbe determinare un'infezione dell'uretra (il canale attraverso il quale viene emesso lo sperma e le urine) con...
Streptococcus agalactiae: cos'è?
Lo streptococcus agalactiae porta ad una compromissione dell'apparato cardiovascolare; è particolarmente rischioso in gravidanza. Saluti