icon/back Indietro

Il disturbo bipolare può essere ereditario?

Buongiorno,
il disturbo bipolare può essere ereditario? Grazie.

Risposta

Buongiorno,
sì, il disturbo bipolare può essere ereditario.

Si sviluppa più frequentemente, ma non esclusivamente, in persone che hanno parenti, anche lontani, che ne hanno sofferto.

Questo, però, non significa che il figlio di una persona che ha questo disturbo abbia la probabilità di ereditarlo, anche se avrà sempre un rischio maggiore di svilupparlo rispetto al figlio di un soggetto che non ha tale disturbo.

Attualmente quindi, si può affermare che le anomalie del funzionamento di neurotrasmettitori e ormoni presenti nel disturbo bipolare hanno una base biologica e sono trasmesse geneticamente.

Inoltre, sembra che diversi fattori (genetici, biochimici e ambientali) possano concorrere allo sviluppo e al mantenimento di tale disturbo.

Cordiali saluti

Risposta a cura di
Dr.ssa Sara Crudi Psicologo
Dr.ssa Sara Crudi
psicologo
Risposte simili
Depressione : quali differenze esistono?
Esistono delle grosse differenze tra uomo e donna, se non altro per le fluttuazioni e variazioni ormonali che caratterizzano il percorso esistenziale femminile e che...
Attacchi di panico: quali sono i sintomi?
I sintomi di un attacco di panico appaiono improvvisamente, senza alcuna causa apparente. Possono includere: aumento della...
Altre risposte di questo specialista
Agitazione notturna: cosa fare?
Buonasera, senza un colloquio clinico di valutazione non è facile fare una diagnosi. È importante indagare se, nel tuo quotidiano, hai situazioni che ti inducano...
Vedi tutte
icon/chat