Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Esame Istologico Diagnosi

Come si interpreta l'esame istologico effettuato dopo l'asportazione di un neo?

Ho effettuato un esame istologico dopo l'asportazione di un neo sulla coscia sinistra con questi risultati: "melanoma a diffusione superficiale, profondità di invasione secondo Breslow mm 3,3. Livello di infiltrazione secondo Clark 5, ulcerazione presente nella fase di crescita verticale (secondo Elder) presente a cellule epitelioidali, infiltrazione linfocitaria intratumorale (til). Presente lieve (noo brisk) mitosi pari a 6 x mm 2. Regressione assente, elastosi assente, invasione vascolare assente, satellitosi assente, nevo associato a melanoma assente. Margini laterali liberi con distanza minima inferiore a 3 mm, margini profondi liberi da neoplasia". Cosa significa?

Si tratta di una forma di neoplasia che necessita di essere seguita accuratamente.

Il mio consiglio è di rivolgerti ad un servizio di oncologia dermatologica
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marco Gigantesco
Dr. Marco Gigantesco
Livorno - VIA MONTEBELLO, 102
Risposte simili
Grande ustione: che cos'è?
Una grande ustione è un'ustione che compromette la vita di una persona: si parla di grande ustione quando colpisce almeno il 20% della superficie...
Trapianto di pelle: come avviene?
Il trapianto della pelle è una procedura fondamentale per le grandi ustioni che permette di innestare sulle zone ustionate strati di pelle prelevati da...
Ustione chimica: qual è la prima cosa da fare?
I principi da seguire in caso di ustione chimica sono gli stessi da tenere presente per l'ustione da calore: è necessario allontanare la fonte dell'ustione,...
Altre risposte di questo specialista
Ittiolo: potrebbe far guarire un foruncolo?
Sì, l'ittiolo può essere utilizzato per far guarire foruncoli.Un saluto
Prurito e macchia rossa: cosa potrebbe essere?
Difficilmente si tratta di fuoco di Sant'Antonio che si presenta con differenti caratteristiche.
Colore dei capelli: da che cosa dipende?
Il colore dei capelli è determinato dal tipo di pigmentazione melanica e dalla sua concentrazione.
Cosa fare una paziente di 50 anni affetta da tiroidite di ha
Non è possibile rispondere precisamente alla domanda senza effettuare una visita. Il consiglio è di rivolgersi ad una struttura dermatologica universitaria ove possono “investigare” su...
Peluria dei bambini: può essere trattata?
Occorre valutare caso per caso, occorre stabilire se si tratta di una ipertricosi isolata o se si tratta ad esempio di una pubertà precoce. Il...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Ittiolo: potrebbe far guarire un foruncolo?
Sì, l'ittiolo può essere utilizzato per far guarire foruncoli.Un saluto
Prurito e macchia rossa: cosa potrebbe essere?
Difficilmente si tratta di fuoco di Sant'Antonio che si presenta con differenti caratteristiche.
Colore dei capelli: da che cosa dipende?
Il colore dei capelli è determinato dal tipo di pigmentazione melanica e dalla sua concentrazione.
Cosa fare una paziente di 50 anni affetta da tiroidite di ha
Non è possibile rispondere precisamente alla domanda senza effettuare una visita. Il consiglio è di rivolgersi ad una struttura dermatologica universitaria ove possono “investigare” su...
Peluria dei bambini: può essere trattata?
Occorre valutare caso per caso, occorre stabilire se si tratta di una ipertricosi isolata o se si tratta ad esempio di una pubertà precoce. Il...
Vedi tutte