Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Impianto Dentale Gengive

Cosa fare se un impianto dentale da fastidio alle gengive?

Buonasera, mi hanno messo l'impianto per 2 denti, 1 è andato benissimo, il 2° invece aumenta costantemente le gengive, è stata tagliata per 3 volte, ma adesso nuovamente sta crescendo. Voleva sapere un suo parere, grazie mille.

Se la gengiva vicino all'impianto non è aderente all'osso, e non lo era nemmeno quando l'impianto è stato inserito, la situazione non è facile, bisogna ripristinare la gengiva aderente. Non ho sufficienti informazioni per valutare bene la situazione, ma certamente un chirurgo parodontologo esperto dovrebbe risolvere la situazione, a meno che non vi siano altri motivi che influenzano negativamente la gengiva: corone sovracontornate (cioè con margini che non chiudono perfettamente sul moncone), scarsa igiene, impianto non inserito in cresta, profili implantari emergenti e non lisci.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Rocco Barbero
Dr. Rocco Barbero
Milano - Via Alessandro Volta 50 - Rho
Risposte simili
Sbiancamento dentale: meglio con il laser o con i gel sbiancanti?
Nella tua scelta devi tenere conto che lo sbiancamento col laser non è fatto dal laser in se, bensì avviene per mezzo dalle sostanze sbiancanti...
Faccette in ceramica: quando sono consigliate?
Le faccette in ceramica sono consigliate quando esiste ancora una buona struttura dentale di supporto ed i problemi si limitano alla zona anteriore del dente....
Invisalign: quali linee guida è opportuno osservare per un buon trattamento?
Anzitutto non devi pretendere che Invisalign sposti le radici dei denti più di una quantità minima e che agisca su denti piccoli. Sappi che non...
Altre risposte di questo specialista
Denosumab: dopo quanto tempo si può fare un impianto?
Non è semplice, intanto bisogna sapere da quanto tempo lo assumi o se hai fatto una sola iniezione. Il rischio di osteonecrosi è molto...
Panoramica ai denti: come si legge?
Il referto che si legge sulla radiografia deve essere considerato come un'indicazione per lo specialista. Per quanto mi riguarda, lo leggo solamente dopo aver valutato...
Bruciore alla lingua: cosa fare?
Il bruciore alla lingua è un disturbo piuttosto comune. Può avere diverse origini, come l'alimentazione oppure una probabile intolleranza ai materiali usati per le...
Iperemia (infiammazione) delle papille gustative: qual è la cura?
Buongiorno. Spesso l'iperemia delle papille gustative causa glossite che è un'infiammazioni della lingua che va curata. In questi casi ti consiglio di consultare un otorino che...
Tagli sulla lingua: da cosa dipendono?
Prima di tutto bisognerebbe sapere se i tagli sono dolorosi e sanguinano, perché una configurazione così detta "a carta geografica" presenta tagli e solchi profondi...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Denosumab: dopo quanto tempo si può fare un impianto?
Non è semplice, intanto bisogna sapere da quanto tempo lo assumi o se hai fatto una sola iniezione. Il rischio di osteonecrosi è molto...
Panoramica ai denti: come si legge?
Il referto che si legge sulla radiografia deve essere considerato come un'indicazione per lo specialista. Per quanto mi riguarda, lo leggo solamente dopo aver valutato...
Bruciore alla lingua: cosa fare?
Il bruciore alla lingua è un disturbo piuttosto comune. Può avere diverse origini, come l'alimentazione oppure una probabile intolleranza ai materiali usati per le...
Iperemia (infiammazione) delle papille gustative: qual è la cura?
Buongiorno. Spesso l'iperemia delle papille gustative causa glossite che è un'infiammazioni della lingua che va curata. In questi casi ti consiglio di consultare un otorino che...
Tagli sulla lingua: da cosa dipendono?
Prima di tutto bisognerebbe sapere se i tagli sono dolorosi e sanguinano, perché una configurazione così detta "a carta geografica" presenta tagli e solchi profondi...
Vedi tutte