Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Incubazione Malaria

Qual è il periodo di incubazione della malaria?

Sono andata in Africa e adesso, tornata in Italia, prenderò il Malarone per una settimana. Quando posso ricominciare ad avere rapporti con il mio ragazzo senza il rischio che lui si infetti e rischi di prendere la malaria? Grazie.

Buongiorno,

la malaria non si trasmette sessualmente. Dalla domanda capisco che sei in profilassi anti malarica. Comunque, anche se dovessi avere la malaria, non si trasmette sessualmente.

La malaria è una malattia infettiva causata da un microrganismo parassita del genere Plasmodium (protozoo), che si trasmette all'uomo attraverso la puntura di zanzare del genere Anopheles. Le zanzare infette sono dette "vettori della malaria" e pungono principalmente tra il tramonto e l'alba. Esistono 4 specie di parassiti che causano la malaria negli esseri umani:

  • Plasmodium falciparum, responsabile della malaria maligna o terzana
  • Plasmodium vivax, responsabile della terzana benigna
  • Plasmodium ovale, che provoca una forma simile di malaria terzana benigna
  • Plasmodium malariae, responsabile di una forma di malaria definita "quartana" a causa della caratteristica periodicità con cui si presenta la febbre

Il Plasmodium falciparum e il Plasmodium vivax sono i più comuni. Il Plasmodium falciparum è il più letale.

L'intensità della trasmissione dipende da fattori connessi con il parassita, con il vettore, con l'ospite umano e con l'ambiente. Specifici gruppi di popolazione a rischio includono: bambini piccoli che vivono in aree a trasmissione stabile e non hanno ancora sviluppato l'immunità protettiva nei confronti delle forme più gravi della malattia; donne incinte non immuni, in quanto la malaria provoca un'alta percentuale di aborti e può portare alla morte materna; donne incinte parzialmente immuni, in aree ad elevata trasmissione.

La malaria può avere come conseguenze aborti e basso peso alla nascita, soprattutto se si tratta della prima o seconda gravidanza; donne incinte parzialmente immuni affette dall'AIDS in aree a trasmissione stabile, per tutto il corso della gravidanza.

Le donne che presentano un'infezione da malaria localizzata nella placenta hanno anche un rischio maggiore di trasmettere al neonato l'infezione da HIV; persone affette da HIV/AIDS; viaggiatori internazionali in provenienza da aree non endemiche a causa dell'assenza di immunità; immigranti provenienti da aree endemiche e i loro figli, che vivono in aree non endemiche e tornano nei paesi d'origine in visita ad amici e parenti, sono similmente a rischio a causa del calo o assenza di immunità.

Spero la risposta sia esaustiva

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Sara Lardo
Dr.ssa Sara Lardo
Roma - largo Agostino gemelli, 8
Altre risposte di questo specialista
Coronavirus: chi è allergico è più a rischio?
Buongiorno,un soggetto allergico e asmatico corre più rischi se contrae infezione covid-19, ma non ha più rischi di contrarre infezione rispetto a chi non...
Coronavirus: ci sono rischi su chi è trapiantato?
Buongiorno,il coronavirus è un’infezione difficile, su cui dobbiamo porre grande attenzione, ma che alla fine è solo una forma un po’ più impegnativa di...
Coronavirus: è pericoloso per i neonati?
Buongiorno.i bambini sembrano essere più resistenti alla malattia.È utile monitorarli per rilevare un'eventuale sintomatologia e utilizzare le norme igieniche basilari: lavaggio delle mani e sanificazione...
Diabete: cosa si rischia con il coronavirus?
Buongiorno,non corri alcun rischio aggiuntivo. Lava frequentemente le mani, cosa che andrebbe sempre fatto e non solo in epoca di coronavirus. Osserva un sano...
Epatite b: quanto incide sul contagio del coronavirus?
Buongiorno,non corri alcun rischio aggiuntivo. Lava frequentemente le mani, cosa che andrebbe sempre fatto e non solo in epoca di coronavirus. Osserva un sano...
Vedi tutte
Risposte simili
Rash cutaneo e pustole sul glande: possibile contagio HIV?
Caro paziente, l'infezione da HPV non da il tipo di lesioni che lei descrive, ma in genere provoca la formazione di condilomi ossia...
Malattia autoimmune: che cosa significa?
Buongiorno,per patologia autoimmune si intende un disordine del proprio corredo immunologico che si manifesta con la presenza di autoanticorpi, cioè di anticorpi contro i...
Sesta malattia: quando si contagia?
Buongioro. E' molto difficile dare una risposta precisa. In linea teorica, potrebbe esserci la possibilità di contagio ma, in pratica, tale evenienza potrebbe non verificarsi...