Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ipospadia Intervento

A chi rivolgersi per correggere un'ipospadia distale?

Salve, sono un ragazzo con ipospadia distale mai corretta (fin'ora, non mi ha creato problemi), vorrei sapere se è possibile effettuare l'operazione correttiva e a chi mi dovrei rivolgere, se ad un urologo o un chirurgo plastico. Grazie mille.

L'ipospadia deve essere corretta da uno specialista che abbia una notevole esperienza nel campo.
Di solito, sono trattate dagli urologi pediatri, in quanto si tratta di una malformazione che viene corretta nei primi anni di vita.
Nell'adulto, viene operata da alcuni andrologi che hanno maturato esperienza in questo particolare settore.
Nel caso in questione, credo che sia indifferente chi opera, purchè sia esperto e sappia valutare bene la tecnica da impiegare.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Emilio Vittorio Merlini
Dr. Emilio Vittorio Merlini
Alessandria - Via Carlo Pisacane, 23
Altre risposte di questo specialista
Varicocele di quarto grado: va operato urgentemente?
L'indicazione assoluta ad un intervento per varicocele in età adolescenziale è data dalla differenza di volume tra i due testicoli: se il sinistro...
Enuresi notturna: quali sono le cause?
Si tratta di una cosiddetta enuresi secondaria. I fattori che provocano un'enuresi secondaria sono plurimi, ma di solito si innestano su una vescica tendenzialmente...
Stenosi al canale uretrale: cosa fare?
Una stenosi dell'uretra è un problema serio. La terapia è, di solito, endoscopica o chirurgica e dipende dalla sede della stenosi, dalla sua lunghezza...
Analisi delle urine: come si leggono?
Mi sembra essere un esame praticamente normale, senza segni di infezione, comunque, per sicurezza, ripetine un altro tra qualche tempo.Non ci sono segni urinari di...
Urinocoltura: come si legge?
Molto probabilmente, il tuo disturbo non è correlato, almeno in questo caso, ad un'infezione, ma presumibilmente alla tua iperattività vescicale. Prima di sottoporti ad indagini...
Vedi tutte
Risposte simili
Prostatite: quando è inevitabile operare?
In situazioni specifiche sono state impiegate metodologie chirurgiche di trattamento tese a rimuovere o distruggere parte del tessuto prostatico, ma le conseguenze sull'eiaculazione...
Iperplasia prostatica benigna: quali sono le conseguenze?
È la più comune neoplasia benigna nell'uomo. È caratterizzata dalla proliferazione, soprattutto a carattere fibroso/muscolare, della zona centrale della ghiandola prostatica, a differenza del
Fimosi: di che cosa si tratta e come viene trattata?
La fimosi può essere presente dalla nascita oppure può manifestarsi in seguito a traumi conseguenti a brusche manovre di retrazione del prepuzio. È...