Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ittero Neonatale

Cosa fare in caso di ittero alla nascita?

L'ittero della mia bambina persiste dopo il secondo giorno dalla nascita. Sono preoccupata. È il caso che si sottoponga a qualche tipo di terapia specifica?

Se il Pediatra l'ha esaminata ed ha controllato i valori della bilirubina nel sangue e li ha considerati ancora nella norma, è sufficiente esporla alla luce del sole. Comunque l'ittero entro certi limiti è fisiologico e si protrae durante l'allattamento al seno. Cordialità
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Angela Bertoletti
Dr.ssa Angela Bertoletti
Milano - Non disponibile
Altre risposte di questo specialista
Circonferenza cranica di un neonato: come si misura?
La circonferenza cranica nel neonato si misura dalla regione frontale all'occipitale (nuca). Non ci sono accorgimenti particolari, come si fa per bambini...
Esami di una bambina prematura: come si leggono?
Dalle sue descrizioni, potrebbe avere difficoltà di udito, da rivalutare durante la crescita e difficoltà della vista, anche quelle da rivalutare nelle visite pediatriche successive alla...
Vomito ricorrente: quali potrebbero essere le cause?
Buongiorno,  purtroppo non posso rispondere, perchè non ho tutti i dati del problema. La nipote quanti anni ha? Un
Ormone della crescita: potrebbe causare fegato grasso e trigliceridi alti?
Buongiorno, a mio avviso non c'è correlazione tra l'utilizzo del GH e la comparsa di fegato grasso. La situazione...
Mononucleosi: quali sono i parametri esatti?
Buongiorno, penso che le Igg siano dell'Epstein bar e così le Igm. Da questi valori, emerge che il bambino ha incrociato, nel passato, più di...
Vedi tutte
Risposte simili
Fegato steatosico: cosa significa?
Nel tuo caso il fegato è grasso. Normalmente riflette il volume o la figura corporea del paziente: cioè se sei un paziente obeso, lo è...
HBV DNA 4791: cosa significa?
I valori riscontrati dalle tue analisi mostrano la presenza di una infezione da epatite B, non ancora combattuta in modo adeguato dal corpo. Il tuo...
Amilasemia a 199 in un uomo di 88 anni: cosa significa?
L'alfa amilasi è un enzima che idrolizza alcuni legami dell'amido e del glicogeno dando origine a poli e oligosaccaridi e successivamente a prodotti finali...