Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. La Balbuzie Passa Da Sola

La balbuzie passa da sola?

Il mio bambino soffre leggermente di balbuzie. Si tratta di un problema che si risolve da solo crescendo o è il caso che lo porti da uno specialista?

La balbuzie si manifesta nel 5% dei bambini tra i 2 ed i 7 anni d’età. Il 75-80% di loro tornerà gradualmente alla fluenza normale del parlato ma qualora invece il problema persista oltre i 12/18 mesi le probabilità di una risoluzione spontanea diminuiscono e diventa necessario iniziare un percorso rieducativo con un logopedista.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Redazione Pazienti
Redazione Pazienti
Milano
Altre risposte di questo specialista
Polipo endometriale: quale esame di controllo effettuare?
È assolutamente consigliabile fermarsi ad un'ecografia transvaginale: tieni presente che un'isteroscopia è pur sempre un intervento invasivo.Solo un'anomalia rilevabile con l'ecografia transvaginale o...
Isteroscopia di controllo: quando è necessario effettuarla?
Non vedo proprio perchè debba fare un'isteroscopia di controllo. L'isteroscopia, anche se solo diagnostica, è pur sempre un intervento invasivo, a maggior ragione in...
Zoloft: si può assumere in gravidanza?
Non vi sono assolutamente studi che mettano in evidenza possibili danni al feto da assunzione di Zoloft in gravidanza. Tieni presente...
Corpo luteo: quando non risulta essere visibile?
Il fatto che non sia stato evidenziato ecograficamente il corpo luteo non ha molta importanza, anche perchè a volte il corpo luteo non assume...
Citolisi da lattobacilli: come va trattata?
L'importante è mantenere un ambiente vaginale acido, per impedire che si sviluppino altri batteri che non sia il Doderlein (che da la citolisi)...
Vedi tutte
Risposte simili
Esercizi per la pronuncia: quali sono?
La R è l'ultimo suono di acquisizione della nostra lingua perchè richiede contemporaneamente una buona tonicità e agilità della lingua, che deve vibrare attraverso il...
Ritardi nella lallazione: cosa fare?
Bisogna stimolare il bambino facendoli noi; se il bambino non ha subito traumi inizierà ad imitare e quindi dalla lallazione passerà alle prime paroline. ...
Difficoltà a parlare post ictus: cosa fare?
Ti consiglio di far intraprendere a tuo padre una terapia logopedica, che lo aiuterà a riacquisire la capacità di parlare tranquillamente. Cordialità