Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Lesione Sovraspinato Fisioterapia

In cosa consiste la riabilitazione in caso di lesione parziale del tendine del sovraspinato?

Ho 53 anni, mi è stata diagnosticata una lesione parziale del tendine del sovraspinato. Attualmente non riesco a muovere bene il braccio e ho dolore notturno; in cosa consiste la riabilitazione?

Nelle fasi iniziali di questa patologia, la fisioterapia ha lo scopo di ridurre il dolore notturno e iniziare a recuperare la mobilità; occorre aumentare lo spazio in cui scorre il tendine del sopraspianto, e si raggiunge questo obiettivo attraverso manipolazioni su spalla, collo e arto superiore in toto, e insegnando al paziente alcuni esercizi che stabilizzano la scapola (se la scapola è stabilizzata e non tende ad alzarsi, lo spazio per il soparaspinato non si riduce).

Anche la tecar-terapia in fase acuta può essere utile, a patto che venga eseguita in modalità A-TERMICA (cioè a freddo, altrimenti la vasodilatazione aumenta la compressione sul tendine).

La fase conclusiva della riabilitazione, una volta recuparata una buona mobilità della spalla, consiste in esercizi di rinforzo (specialmente extra-rotatori di omero) al fine di recuparare la piena funzione dell'articolazione.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Giacomo Asquini
Dr. Giacomo Asquini
Varese - Via Bruno Passerini, 16, Tradate
Altre risposte di questo specialista
Dolori al collo: cosa fare?
Nel caso in cui, insieme al dolore al collo, siano presenti altri sintomi importanti (tipo formicolio alle braccia), ti consiglio di parlarne con...
Protusione tra la quinta e la quarta vertebra cervicale: il nuoto si può fare?
Bisognerebbe valutare se ci sono anche processi artrosici nelle vertebre cervicali; e se alcuni movimenti, (es. rotazioni cervicali), evocano il sintomo. In linea di massima...
Artrosi: la fisioterapia può aiutare?
La fisioterapia è indicata per l'artrosi poiché mantiene o addirittura aumenta la mobilità articolare (che in tale patologia tende a peggiorare), inoltre, allenando i muscoli...
Dolore alla caviglia: cosa fare?
È un problema abbastanza frequente; la radiografia conferma che non ci sono problemi ossei, infatti il suo problema probabilmente sarà (occorre "toccare con mano" per...
Fisioterapia: i risultati possono variare da soggetto a soggetto?
Assolutamente si, ci sono pazienti che hanno bisogno di essere trattati con vigore per ottenere benefici (nella mia esperienza gli atleti di alto livello), e...
Vedi tutte
Risposte simili
Terapia manuale in fisioterapia: che cos'è?
La terapia manuale è l'insieme delle terapie che vengono eseguite dal fisioterapista manualmente, agendo su tessuti come muscoli e tendini o in modo diretto sui...
Mal di testa da cervicale: la fisioterapia aiuta?
Il mal di testa può avere un'origine muscolo-tensiva, molto spesso legata alle tensioni alla muscolatura delle spalle e della nuca, che sono in continuità...
Fisioterapia drenante: che cos'è?
L'effetto drenante in fisioterapia si ottiene con il linfodrenaggio manuale o strumentale, detto anche pressoterapia. Il drenaggio coinvolge i distretti corporei...