Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Linfoma Non Hodgkin Aggressivo

Quali aspettative di vita dopo varie terapie per Linfoma Non Hodgkin?

Mio zio di 76 anni ha un linfoma Non Hodgkin aggressivo e diffuso che riguarda le cellule B, individuato allo sterno ed alla spalla destra/omero. È stato curato con chemioterapia, radioterapia, infiltrazioni. + Quali aspettative di vita?

I linfomi non Hodgkin con i moderni approcci terapeutici possono essere ben tenuti sotto controllo. Certamente la diffusione di malattia non è trascurabile e molto dipende dall'esito degli accertamenti radiologici e dalla responsività soggettiva alle cure. Un grande in bocca al lupo per tutto.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Carlo Pastore
Dr. Carlo Pastore
Roma - VIA F.A.GUALTERIO, 127
Risposte simili
Acromegalia: esiste una cura con raggi gamma?
Il tuo disturbo è molto particolare ed è bene che tu ti rivolga ad un oculista di fiducia. Io posso dirti che...
Iperidrosi: è possibile curarla?
L'iperidrosi, detta anche sudorazione eccessiva, si manifesta spesso nell'infanzia e nell'adolescenza per protrarsi poi per lungo tempo. Ansia e nervosismo possono aggravare...
Disidrosi e pemfigoide: quali sono le differenze?
La disidrosi è una patologia recidivante che non ha niente a che vedere con il pemfigoide. Non conosco la cura che attualmente fa tua figlia,...
Altre risposte di questo specialista
Eritrodisestesia: cos'è?
L'eritrodisestesia palmo plantare, anche nota come sindrome mano-piede in oncologia, è il risultato di alcuni trattamenti con farmaci oncologici, si presenta con arrossamento e...
Linfonodi all'inguine: cosa comportano?
La presenza di linfonodi inguinali è cosa normale dal punto di vista anatomico. Se tali linfonodi sono dolenti o ingranditi di volume, la prima ipotesi...
Carcinoma ovarico: quali cure seguire?
Il principio attivo Avastin è un agente inibitore dell'angiogenesi ed è un farmaco ormai di comune utilizzo. Occorre verificare però le condizioni generali...
Marcatori tumorali: cosa indicano?
Il CEA è un marcatore tumorale. Tale marcatore non possiede una specificità ed una sensibilità del 100%, pertanto può trovarsi alterato anche in condizioni non...
Ulcere durante la chemioterapia: cosa fare?
E' indispensabile che tu ti sottoponga ad una visita clinica per verificare lo stato effettivo delle ulcerazioni. Se non dovessero tendere a guarigione, è opportuno...
Vedi tutte