Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Manifestazione Dislessia Bambino

Come si manifesta la dislessia nel bambino?

Come si manifesta la dislessia nel bambino?

La dislessia è una difficoltà che riguarda le capacità di lettura, scrittura e calcolo. Leggere e scrivere sono atti automatici: è dunque difficile comprendere la fatica e la frustrazione di un bambino dislessico.

Le difficoltà di letto-scrittura emergono principalmente con l’inserimento del bambino a scuola. Rivestono dunque un ruolo importante nel riconoscimento di una difficoltà del bambino gli insegnanti.

Il genitore del bambino dislessico può rivolgersi al pediatra per farsi orientare ad un servizio di diagnosi sul territorio (es. servizio di psicologia presso ospedale infantile). La diagnosi di dislessia viene effettuata successivamente alla somministrazione di test che valutano che capacità di letto-scrittura e cognitive (es. attenzione) del bambino.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Viola Nicolucci
Dr.ssa Viola Nicolucci
Alessandria - Corso Teresio Borsalino, 13
Altre risposte di questo specialista
Eritrofobia: come si cura?
L’eritrofobia, nota anche come ereutofobia, è la paura morbosa di arrossire. Questo disagio accompagna spesso problemi di ansia sociale. Un intervento psicologico diretto a...
Passato: come dimenticarlo?
Quando ci confrontiamo con la sofferenza, spesso siamo propensi a considerare come soluzione la rimozione del problema, es. sono ansioso in mezzo alla gente ad...
Tosse nervosa: come curarla?
Buongiorno, in caso di “tosse nervosa” mi accerterei innanzi tutto con il medico di fiducia che non sussistano cause organiche alla base...
Bulimia: una terapia cognitivo-comportamentale aiuta?
L'approccio di tipo psicologico è caldamente consigliato in casi di bulimia: può prevedere sedute di psicoterapia individuali, familiari o di gruppo, queste ultime...
Depressione stagionale: che cos'è?
La caratteristica principale della depressione stagionale è il presentarsi di specifici sintomi tipicamente depressivi in certi periodi dell'anno. In generale i...
Vedi tutte
Risposte simili
Esercizi per la pronuncia: quali sono?
La R è l'ultimo suono di acquisizione della nostra lingua perchè richiede contemporaneamente una buona tonicità e agilità della lingua, che deve vibrare attraverso il...
Ritardi nella lallazione: cosa fare?
Bisogna stimolare il bambino facendoli noi; se il bambino non ha subito traumi inizierà ad imitare e quindi dalla lallazione passerà alle prime paroline. ...
Difficoltà a parlare post ictus: cosa fare?
Ti consiglio di far intraprendere a tuo padre una terapia logopedica, che lo aiuterà a riacquisire la capacità di parlare tranquillamente. Cordialità