Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Miele Disturbi Gastrointestinali

Il miele potrebbe peggiorare i sintomi di disturbi gastrointestinali?

Salve, ho 52 anni, soffro di diversi disturbi gastrointestinali, gastrite, esofagite, ernia iatale e colite, vista comunque la restrizione della mia dieta e del mio dispendio energetico, amo molto camminare, volevo integrare con un cucchiaino di miele la mattina e di un multivitaminico, possono in qualche modo entrambi peggiorare i miei sintomi? Grazie mille.

Buonasera,
per i tuoi disturbi gastrointestinali il miele non è assolutamente controindicato, buona anche l'idea di un multivitaminico se segui un'alimentazione restrittiva e probabilmente carente di alcuni nutrienti. 
Prova e stai a vedere se ti sentirai meglio e più tonico. 

Un cordiale saluto
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Amedeo Giorgetti
Dr. Amedeo Giorgetti
Macerata - Via Santa Sperandia, Cingoli
Risposte simili
Ingrassare: come fare?
Una soluzione potrebbe essere aumentare il numero di pasti nella giornata e la quantità delle porzioni in modo proporzionato. Questo a...
Anfetamine per persona obesa: consigli?
Le anfetamine sono farmaci ritenuti miracolosi nella perdita di peso; allo stesso tempo, però, sono molto pericolose per la salute. Consiglio alla tua amica...
Calcoli al fegato: quale dieta seguire?
La dieta di chi come te soffre di calcolosi al fegato deve essere corretta e bilanciata, come per gli individui sani. Le uniche accortezze che...
Altre risposte di questo specialista
Primo giorno del ciclo: come vengono assimilate le calorie?
È una fake senza alcun fondamento scientifico. Prima e durante il ciclo, generalmente aumenta la fame e c'è ritenzione idrica, quindi è consigliabile un'alimentazione...
Calcolosi della colecisti: cosa mangiare?
Buongiorno, evita alimenti troppo conditi o grassi, uova, soffritti, dolci di pasticceria.Per il resto, puoi seguire una dieta libera, controllando le porzioni degli alimenti ed usando...
Emoglobina bassa: cosa mangiare?
Se con il tuo medico e con gli specialisti che avrai certamente consultato è stata esclusa ogni possibile perdita di sangue (hai controllato anche un...
Intestino irritabile: quali potrebbero essere le cause?
Da quello che scrivi, sono probabilmente gli zuccheri semplici il comun denominatore dei tuoi disturbi. Se ne parla da tempo in nutrizione...
Diabete di tipo 2: cosa mangiare?
Per ciò' che riguarda il diabete, riduci drasticamente zuccheri semplici e raffinati, sì porzioni non eccessive di cereali integrali e legumi; ok verdure...
Vedi tutte