Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Otomastoidite Quando Operare

Quando va operata l'otomastoidite?

Buongiorno, mio figlio di 14 anni fin dalla primissima età ha sofferto di otite media acuta purulenta anche abbastanza frequente (anche 12 episodi all'anno). L'anno scorso l'otite si è trasformata in una mastoidite con gonfiore al mastoide. E' stato dall'otorino e questo è stato il referto: "in atto otomastoidite, membrana timpanica infiltrata con secrezione verde-azzurognola tipo pseudomonas, lieve interessamento della membrana del timpano dolorabilità all'antro mastoideo. Si evidenzia lieve ipoacusia e iperemia periferica. Terapia: Glazidim 1 mg un'iniezione mattino e sera per 4 giorni e Otreon una compressa 2 volte al giorno mattino e sera". Eseguita la terapia per più di un anno, non si sono verificati episodi di otite. Ad aprile di quest'anno, sono iniziati nuovamente i sintomi e quindi ci siamo rivolti nuovamente allo specialista otorino, ecco il referto: £riacutizzazione lieve di otomastoidite cronica catarrale senza evidenti segni di colesteatoma. Dolorabilità alla digitopressione dell'antro mastoideo, membrana timpanica lievemente velata. Non segni di infezione. Terapia: Bentelan 1 mg 2 compresse al mattino per 4 giorni e Danzen una compressa a mezzogiorno e alla sera. Si consiglia terapia termale con cateterismi tubarici e cure inalatorie. Non si esclude eventuale indicazione chirurgica ad intervento di miringotomia con posizionamento di protesi di ventilazione." Circa un mese fa, ha effettuato le cure prescritte presso un centro termale. Secondo lei, bisogna veramente operare?

Se il quadro è in via di cronicizzazione con eventuale tendenza a lesioni timpaniche o della catena ossiculare (verificabile anche con un esame audio impedenziometrico) e la terapia medica risulta inefficace, va presa in considerazione l'ipotesi chirurgica.

Cordialità

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Francesco Soprani
Dr. Francesco Soprani
Ravenna - Via De Gasperi 8
Altre risposte di questo specialista
Tumore alla corda vocale: che cure bisogna seguire?
Buongiorno. Da come descrivi il quadro clinico sembra trattarsi di una neoplasia allo stadio T1 e quindi in fase iniziale con conseguente ottima risposta alla terapia...
Ipoacusia: come si cura?
Buongiorno. Un ulteriore tentativo di terapia in questi casi è rappresentato dalla iniezione intratimpanica di una soluzione di corticosteroidi che, iniettati direttamente nella cassa timpanica,...
Orecchio: va bene il beclometasone dipropionato?
Buongiorno. Il beclometasone dipropionato può essere usato nella sua formulazione dermatologica per trattare problematiche cutanee (eczemi ad esempio) del condotto uditivo esterno purché non vi...
Perforazione timpanica: quali cure sono più adatte?
Buongiorno,probabilmente, il tuo è un caso di otite cronica semplice (con perforazione timpanica) in fase di riacutizzazione. La terapia che ti hanno prescritto...
Tonsillite recidiva in bambino di 5 anni: che cosa fare?
Se le terapie mediche (gli antibiotici prescritti cui si potrebbe eventualmente aggiungere degli immunostimolanti) continuano ad essere inefficaci, va preso in considerazione l'intervento di...
Vedi tutte
Risposte simili
Acufeni: che cosa sono e come vengono diagnosticati?
Gli acufeni sono rumori fastidiosi, a volte anche intensi, che si possono percepire localizzati in una o in entrambe le orecchie, oppure genericamente...
Setto nasale deviato: a che cosa è dovuto?
Il setto nasale deviato può essere congenito oppure può essere causato da un trauma. In entrambi i casi è una condizione piuttosto comune e...
Tappo di cerume nell'orecchio: cosa fare in caso di tappi di cerume?
Il cerume è una sostanza prodotta da ghiandole presenti nell'orecchio per proteggerlo dall'accumularsi di particelle estranee. La produzione di cerume è diversa a seconda degli...