Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Pelle Pene Gonfia Masturbazione

Cosa fare se la pelle del pene è gonfia dopo la masturbazione?

Buongiorno, dopo la masturbazione, si gonfia in maniera anomala la pelle che copre il glande, in passato non era mai successo e da qualche mese succede tutte le volte, non è doloroso, ma fastidioso, dopo qualche giorno torna tutto nella norma, l'asse del pene è dritta, il frenulo non tira in erezione. In attesa di risposta, ringrazio.

Caro lettore,
la stimolazione continua del prepuzio nella masturbazione potrebbe creare uno stato infiammatorio, con ristagno di linfa (linfedema) che comporta un ingrossamento fastidioso della pelle prepuziale.

La masturbazione fa parte dello sviluppo e della maturazione sessuale sia dell'uomo che della donna. A 14 anni, gli adolescenti, esplorando il loro corpo, scoprono anche il piacere che ne deriva e si allenano per il futuro amore di coppia.

Lascia spazio alle fantasie, evita i siti porno che propongono modelli maschili e femminili non reali e bloccano la produzione di fantasie.

Cerca di non esagerare con la masturbazione e cura l'igiene locale. I rischi della masturbazione sono minimi, a meno che non diventi un comportamento di tipo compulsivo, ossia quando è ripetuta diverse volte al giorno e ogni giorno.

Cari saluti 

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Diego Pozza
Dr. Diego Pozza
Roma - Via Gozzoli Benozzo 82, Roma
Altre risposte di questo specialista
Cialis e Cardioaspirina: possono venir presi contemporaneamente?
Caro lettore, direi proprio di sì, anzi, l'azione vasodilatatrice del Tadalafil (Cialis) potrebbe rappresentare un compenso all'abbondanza di globuli rossi nel sangue,...
Allungamento del pene: è possibile senza intervento chirurgi
Caro lettore,i vari gel, sistemi vacuum, ginnastiche particolari non hanno mai fatto allungare il pene a nessun uomo. L'unico modo, concreto, che potrebbe portare ad...
Eruzione sul glande: cosa potrebbe essere?
Caro lettore,dopo una candidosi, non è infrequente avere problemi irritativi sulla mucosa del glande. In genere, l'anello Nuvaring non determina reazioni, ma molto...
Spermiogramma per la ricerca di un figlio: come si legge?
Caro lettore,l'esame del liquido seminale sembra possedere un numero di spermatozoi adeguato a fecondare anche se la motilità non sembra brillante.Io mi farei vedere...
Prurito al glande con macchie rosse: come curarlo?
Caro lettore,un caso come il tuo dovrebbe essere valutato da uno specialista andrologo o dermatologo per capire se si tratti di una malattia infettiva allergica...
Vedi tutte
Risposte simili
Prostatite: esiste una dieta da seguire?
Sicuramente le indicazioni alimentari sono importanti, eccone alcune che devono essere valutate poi sul singolo caso: mangiare cibi freschi e non trattati e senza eccessi....
Prostatite: quando è inevitabile operare?
In situazioni specifiche sono state impiegate metodologie chirurgiche di trattamento tese a rimuovere o distruggere parte del tessuto prostatico, ma le conseguenze sull'eiaculazione...
Iperplasia prostatica benigna: quali sono le conseguenze?
È la più comune neoplasia benigna nell'uomo. È caratterizzata dalla proliferazione, soprattutto a carattere fibroso/muscolare, della zona centrale della ghiandola prostatica, a differenza del