Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Sospensione Xanax

La sospensione improvvisa dello Xanax può provocare crisi d'astinenza?

È possibile che la sospensione veloce di un ansiolitico, in questo caso Xanax, possa causare una sindrome d'astinenza, psicosi e peggioramento di tutti i sintomi?

Gentile utente,
lo Xanax è un ansiolitico in grado di indurre dipendenza. Per tale motivo, la terapia con farmaci simili non deve durare più di alcune settimane e la sospensione deve essere effettuata in modo lento e graduale, per non incorrere nei disturbi da te citati. 

Saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Valentina Piro
Dr.ssa Valentina Piro
Ancona
Altre risposte di questo specialista
Anfetamine: ci si può sottoporre ad anestesia totale?
Gentile utente,è importante che tu riferisca l'assunzione di Anfetamine all'anestesista. Non dici quanto tempo fa le hai assunte, ma se si tratta di una...
Alcolismo: come si si disintossica?
Gentile signore,per uscire dalla dipendenza dall'alcol, come da qualunque altro tipo di dipendenza, occorre innanzitutto prendere consapevolezza del disturbo. Se desideri realmente risolverlo, devi...
Termometro: se si rompe diventa tossico?
Gentile utente,non ti preoccupare, in quanto gli ultimi termometri in commercio non contengono mercurio, proprio per la tossicità ambientale di tale metallo. Sono costituiti...
Alcolismo: quale farmaco assumere?
Gentile utente,non esiste un farmaco miracoloso che faccia smettere di usare alcol. Se sei realmente motivato a disintossicare il tuo organismo e a liberarti dalla...
Urinare all'aperto: ci sono possibilità di contaminazione?
Gentile signora,mi sento di tranquillizzarti, perché le probabilità di esserti infettata nel modo che mi hai descritto sono pressoché nulle. È vero che i microrganismi hanno...
Vedi tutte
Risposte simili
Sindrome di Asperger: cosa è?
La sindrome di Asperger non si manifesta nell'età adulta perchè è un disturbo dello sviluppo. I deficit si notano soprattutto nelle...
Farmaci antidepressivi: quali sono gli effetti collaterali?
Possono portare ad uno stato di iperattivazione, che si manifesta con aumento dell'ansia, irrequietezza, insonnia, irritabilità. Non bisogna superare le dosi che vengono...
Depressione: cosa fare?
Quando parli di cura a cosa ti riferisci in particolare? Farmaci, psicoterapia o entrambe? Prova a parlarne con il psicologo presso cui...