Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Specialità di Andrologia
Cerca la soluzione fra le risposte degli esperti!
Le ultime risposte di Andrologia
Ingrossamento tra ano e testicoli: di cosa si tratta?
Sarebbe opportuno procedere ad una visita diretta perché io possa esprimere un giudizio diagnostico. Posso dirti però che potrebbe trattarsi di una varice, ma,...
Eiaculazione precoce: esistono delle terapie efficaci?
Esiste una terapia farmacologica, e comunemente viene utilizzata la dapoxetina. Prima però di iniziare qualsiasi tipo di terapia ti consiglio di rivolgerti al tuo andrologo...
Masturbazione: può provocare danni ai testicoli?
La masturbazione non arreca danni alla salute a meno che non diventi un comportamento di tipo compulsivo, ossia quando la masturbazione è ripetuta diverse volte...
Emazie nelle urine: come interpretare queste analisi?
Stai tranquillo, il valore del PSA è nella norma. Ti consiglio però di ripetere l'esame delle urine con urocoltura tra qualche giorno e mostrare gli...
TAC alla vescica: come interpretare questo referto?
Purtroppo si tratta di un referto che evidenzia una problematica seria. Potrebbe trattarsi, verosimilmente, di papillomi vescicali che sono delle neoformazioni. Un referto di...
Pseudomonas post adenomectomia: quale terapia seguire?
Non scoraggiarti. Purtroppo, ti sei imbattuto in una brutta bestia da sconfiggere, ma con la giusta terapia riuscirai a debellare il fastidioso Pseudomonas Aeruginosa. Se...
Varicocele sinistro: quali conseguenze può avere?
Buongiorno,il varicocele può, a volte, alterare lo spermiogramma. È importante che tu esegua uno spermiogramma, da sottoporre all'esame del tuo andrologo di fiducia....
Sperma di colore marroncino: quali sono le cause?
Buongiorno, il liquido seminale dovrebbe avere un colore biancastro, madreperlaceo. Una colorazione scura, brunastra potrebbe essere legata ad emospermia, presenza di sangue nel liquido...
Ipertrofia prostatica: quale terapia?
Il Tamoxifene si usa nel carcinoma prostatico ormonodipendente e nella ginecomastia secondaria a terapia sostitutiva con testosterone nell'ipogonadismo.
Cistite: cosa fare?
Dopo 20 giorni dalla fine della terapia antibiotica, è opportuno fare: esame delle urine, urinocoltura e tampone uretrale, chlamidia e micoplasma. Per...