Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Inferitlita Quali Accertamenti

Quali sono gli accertamenti per l'infertilità?

Io e mia moglie non riusciamo ad avere bambini e abbiamo deciso di fare degli esami per capire quale sia il problema. Che tipo di accertamenti dobbiamo fare?

Il protocollo delle indagini sarà diverso da caso a caso ma di solito si segue un percorso abbastanza standardizzato. Anche se c'è un'ipotesi relativamente sicura sui motivi dell'infertilità è bene che le indagini proseguano su entrambi i partner per appurare se ci sono altri problemi oltre a quello già emerso. In genere il protocollo delle indagini prevede per l'uomo uno spermiogramma e per la donna i dosaggi ormonali e un'ecografia pelvica, se non è già stata eseguita. In una seconda fase a questi esami se ne potranno aggiungere altri, ad esempio una isterosalpingografia o una isteroscopia per la donna, un doppler scrotale per l'uomo. Altri esami più specializzati potranno essere necessari a seconda di quanto è emerso dalle analisi precedenti.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Redazione Pazienti
Dr. Redazione Pazienti
(0)
Milano
Altre risposte di questo specialista
Bruxismo e apnee notturne: esiste un legame?
A cura della Dott.ssa Giulia Milioli, Specialista in Neurologia - Esperta in Medicina del Sonno, Certificato AIMS e ESRS.Buongiorno, è un bene che la tua...
Apnea nel sonno: chi smette di respirare è a maggior rischio di ictus?
Risposta a cura della dott.ssa Paola Proserpio, Centro di Medicina del Sonno, Dipartimento di Neuroscienze, Ospedale Niguarda, Milano. Buongiorno,
Mal di testa: cosa assumere?
Ciao a te, dove si localizza il mal di testa? Inizia intanto con un Moment, se dovesse essere più grave, assumi un'Aspirina.
Apnee notturne: possono subentrare con l'obesità?
Risposta a cura della Dr.ssa Francesca Casoni, MD, PhD, dirigente medico del Centro di Medicina del Sonno dell'Ospedale San Raffaele. ...
Il setto nasale deviato può essere una causa delle apnee notturne?
  Risposta a cura del dr. Riccardo Gobbi - Otorinolaringoiatra - Esperto Otorino EOS-DRS in disturbi respiratori >> in Sonno Dirigente Medico...
Vedi tutte

Risposte simili

Sì, purchè non si assumano in contemporanea determinati farmaci ossia i nitroderivati, per questo è importante parlarne con il medico e non prendere iniziative personali....
Prostatite: quali esami fare per la diagnosi?
La prostata è una piccola ghiandola situata sotto la vescica e anteriormente alla parete anteriore dell’intestino retto (questa la ragione per cui è palpabile con...
Prostatite: esiste una dieta da seguire?
Sicuramente le indicazioni alimentari sono importanti, eccone alcune che devono essere valutate poi sul singolo caso: mangiare cibi freschi e non trattati e senza eccessi....