Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Viagra Bypass

In presenza di patologie cardiache, si può utilizzare il Viagra?

Ho 60 anni e ho 3 anni di terapia dialitica. All'età di 45 anni ho messo 2 bypass. Durante i primi 2 anni di dialisi, avevo normali rapporti sessuali, 1-2 volte a settimana. Gli ultimi 6 mesi non riesco ad avere rapporti sessuali a causa della mancanza di una piena erezione. Spesso, durante il sonno, sento di avere un'erezione sufficiente per un rapporto sessuale. Il rapporto con la fidanzata è normale. Come posso affrontare il problema? Nel corso di questi anni ho avuto problemi con il cuore. Ho smesso di fumare da 4 anni. Posso usare il Viagra? In caso contrario, è possibile utilizzare un altro medicinale? Vi ringrazio.

Caro lettore,

spesso, durante la dialisi, aumentano i valori di prolattina con riduzione degli impulsi sessuali. La stessa patologia renale potrebbe essere legata ad una vasculopatia generalizzata con ripercussioni sul fenomeno erettile.

Il Viagra non è sconsigliato, ma va assunto dopo averne parlato con il nefrologo. Spesso, sono molto efficaci le PGE1 (Caverject) per iniezioni intracavernose che non hanno ripercussioni generali e possono consentirti dei buoni rapporti sessuali.

Cari saluti 

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Diego Pozza
Dr. Diego Pozza
(1)
Roma - Via Gozzoli Benozzo 82, Roma
Altre risposte di questo specialista
Cialis e Cardioaspirina: possono venir presi contemporaneamente?
Caro lettore, direi proprio di sì, anzi, l'azione vasodilatatrice del Tadalafil (Cialis) potrebbe rappresentare un compenso all'abbondanza di globuli rossi nel sangue,...
Allungamento del pene: è possibile senza intervento chirurgico?
Caro lettore, i vari gel, sistemi vacuum, ginnastiche particolari non hanno mai fatto allungare il pene a nessun uomo. L'unico modo, concreto, che...
Eruzione sul glande in seguito ad un rapporto non protetto: cosa potrebbe essere?
Caro lettore, dopo una candidosi, non è infrequente avere problemi irritativi sulla mucosa del glande. In genere, l'anello
Spermiogramma: come si legge?
Caro lettore, l'esame del liquido seminale sembra possedere un numero di spermatozoi adeguato a fecondare anche se la motilità non sembra brillante....
Prurito al glande con macchie rosse: come curarlo?
Caro lettore,un caso come il tuo dovrebbe essere valutato da uno specialista andrologo o dermatologo per capire se si tratti di una malattia infettiva allergica...
Vedi tutte

Risposte simili

Esame della prostata: come avviene?
L'esplorazione della prostata da parte del medico con l'esame digito-rettale è piuttosto semplice, non eccessivamente invasiva e caratterizzata da un'elevata attendibilità. Per sottoporsi...
Sì, purchè non si assumano in contemporanea determinati farmaci ossia i nitroderivati, per questo è importante parlarne con il medico e non prendere iniziative personali....
Prostatite: quali esami fare per la diagnosi?
La prostata è una piccola ghiandola situata sotto la vescica e anteriormente alla parete anteriore dell’intestino retto (questa la ragione per cui è palpabile con...