Alberi da frutto resistenti: le varietà da conoscere

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 29 Maggio, 2024

albero di mele

Quali alberi da frutto è più indicato piantare in giardino affinché resistano alle intemperie, ai parassiti e agli sbalzi climatici? Ecco dieci idee di specie vegetali da piantare in giardino per chi è alla ricerca di alberi da frutto resistenti e semplici da coltivare.

10 alberi da frutto resistenti da piantare

Gli alberi da frutto si rivelano una scelta vincente sia per chi può disporre di un ampio giardino, sia per chi, invece, può contare su uno spazio ridotto o su un piccolo terrazzo. 

Coltivare un albero da frutto non è difficile e regala grandi soddisfazioni, a patto di scegliere le varietà di pianta più resistenti e quelle che meglio si adattano al clima della zona in cui si vive. Ecco allora dieci proposte scelte fra gli alberi da frutti più resistenti e facili da far crescere.

Melo

Il melo è una specie vegetale che appartiene alla famiglia delle Rosacee e che si distingue per la sua facilità di coltivazione. Si tratta di un albero particolarmente resistente agli attacchi dei parassiti tuttavia, visto che ne esistono numerose varietà, se si intende piantarlo per ottenere dei frutti è necessario scegliere con attenzione il tipo di melo da piantare.

In genere il melo predilige un terreno leggermente acido e ben drenato e, se si dispone di poco spazio, è anche possibile coltivarlo in vaso, magari sul terrazzo della propria abitazione. Le varietà di melo più resistenti sono il cotogno e il Golden Delicious, che si adattano con facilità anche a climi piuttosto rigidi.

Mandarino

Il mandarino è un albero che appartiene alla famiglia degli agrumi e che produce i frutti durante la stagione invernale. È un albero piuttosto piccolo (raggiunge i tre metri al massimo) e che è originario dell'Asia. In primavera produce dei profumatissimi fiori bianchi e si distingue per la sua resistenza ai climi più freddi

Albicocco

L'albicocco è un albero originario dell'Asia Minore che produce i tipici frutti arancioni durante la stagione estiva. Si adatta con facilità anche alla coltivazione in vaso, tuttavia predilige i climi più caldi e assolati. Ama inoltre il terreno ben drenato e le innaffiature regolari ma non eccessive.

albicocco

Le varietà migliori per la coltivazione in vaso sono l' "Aprigold", la "Bella Blanca", il "Pixie Cot" e il "Flora Gold", che riescono a produrre sia fiori che frutti anche se vengono piantati in contenitori di piccole dimensioni.

Caco

A differenza degli altri alberi, il caco è una specie vegetale molto grande che raggiunge anche i 12 metri di altezza, pertanto può essere piantato solo da chi dispone di un ampio spazio aperto. 

Si tratta di un albero estremamente resistente alle intemperie e al freddo invernale che produce i tipici frutti di colore arancione. Originario del Giappone, il caco ha grandi foglie verde scuro e ama i terreni freschi e ricchi di sostanze nutritive.

Susino

Il susino è un albero originario dell'Asia e dell'Europa che produce frutti succosi e dolci. Ne esistono numerose varietà, tuttavia in genere si tratta di una pianta resistente che, se scelta con attenzione, può offrire un abbondante raccolto. Può anche essere coltivato in vaso, a patto che si fornisca un terreno ben drenato e una posizione soleggiata.

Tra le varietà più utilizzate e perfette per i contenitori vi sono il "Bonanza", il "Pixy" e il "Patio Sweets", che per crescere rigogliose richiedono solamente una concimazione adeguata e una posizione che garantisca loro sole e calore.

Pesco

Il pesco rientra nella categoria degli alberi da frutto resistenti e si distingue per i suoi succosi frutti estivi, oltre che per la splendida fioritura primaverile. È piuttosto piccolo (aggiunge al massimo i 5 metri di altezza), e ne esistono diverse varietà. 

pesco

Il pesco resiste molto bene al clima rigido, tuttavia spesso le gelate tardive che si verificano nei mesi primaverili lo mettono a dura prova. 

Pero

Il pero è un altro albero resistente che, proprio come il melo, si difende bene dall'attacco dei parassiti. In genere predilige i climi temperati e i terreni drenati ma ricchi di sostanze nutritive. Ama il sole e il caldo, infatti necessita di almeno 6-8 ore al giorno di piena luce e non sopporta i ristagni idrici, che ne possono danneggiare le radici.

Il pero può anche essere coltivato in vaso e in questo caso le varietà migliori da scegliere sono il "Williams", il "Conference", il "Beth" e il "Louise Bonne of Jersey", che donano frutti di grosse dimensioni e particolarmente succosi, a fronte di dimensioni tutto sommato molto contenute.

Mandorlo

Il mandorlo è un albero resistente e robusto che può raggiungere anche i dieci metri di altezza. Non si presta quindi ad essere coltivato in vaso, tuttavia chi lo pianterà in giardino potrà godere della sua splendida fioritura primaverile, che regala profumati fiori dal colore bianco-rosato.

Il mandorlo si adatta a tutti i tipi di terreno e non ha grandi esigenze, visto che sopporta bene sia i climi caldi che quelli più rigidi, inoltre è una pianta che sopporta con facilità anche gli attacchi dei parassiti.

Melograno

Il melograno è un albero sempreverde originario di zone dal clima temperato. Produce foglie verdi e lucide e splendidi frutti di colore rosso durante il periodo estivo-autunnale.

melograno 

In genere non è soggetto ad attacchi di parassiti o malattie e può essere coltivato anche in vaso.

Fico

Il fico è un albero molto resistente e robusto che sopporta anche temperature piuttosto rigide. Produce i tipici frutti dolci e succosi e non richiede cure particolari. Se lo si desidera, il fico può anche essere coltivato in vaso, prestando attenzione al terreno, che dev'essere sempre molto ricco di sostanze nutritive.

Il fico ama il sole, pertanto necessita di almeno 6-8 ore di luce solare, inoltre bisogna assicurarsi che abbia sempre una quantità sufficiente (ma non eccessiva) di acqua. Le varietà più adatte ad essere coltivate in un contenitore sono la "Black Mission" e la "Brown Turkey": entrambe producono frutti dolci e succosi e non richiedono attenzioni particolari.


Potrebbe interessarti anche:


Come coltivare gli alberi da frutto: alcuni consigli utili

Coltivare gli alberi da frutto e fare in modo di assicurarsi un buon raccolto non è difficile, soprattutto se si seguono alcuni semplici consigli. Innanzitutto è importante assicurarsi di irrigare a sufficienza la pianta, senza però causare dei ristagni idrici. Durante la stagione estiva le innaffiature devono essere regolari e profonde, tuttavia se si coltivano le piante in vaso, bisogna stare attenti a non lasciare troppa acqua residua nel sottovaso e a verificare che il terriccio sia sempre umido.

Per garantirsi una fioritura (e, di conseguenza, una produzione di frutta) copiosa e regolare, è fondamentale potare correttamente la pianta. Occorre quindi rimuovere regolarmente i rami secchi, quelli malati, oppure creare spazio per far circolare l'aria e la luce solare, chiedendo magari consiglio a un esperto in caso di dubbi.

Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Mental health

999 articoli pubblicati

Contenuti correlati
Foglie di salvia che spuntano da alcuni vasi
Salvia in vaso: come coltivarla?

Come coltivare la salvia in vaso con successo? Quali esigenze richiede la pianta e dove collocarla? Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla sua coltivazione.

Una stanza in casa piena di piante
Piante che depurano l'aria: ecco quali tenere in casa e in ufficio

Scopri quali sono le piante da interno efficaci per purificare l'aria, da tenere in casa o in ufficio per creare un ambiente più salubre e piacevole.